ServiceFriend: la startup che costruisce robot è proprietà di Facebook

Facebook acquisisce ServiceFriend, una startup che costruisce robot

di Giacomo Panattoni

clock image2 minuti

Facebook acquisisce ServiceFriend per costruire un Chatbot per Calibra Wallet

Facebook ha recentemente acquisito ServiceFriend, una startup che costruisce robot. Gli esperti ipotizzano quindi un nuovo servizio di supporto a Calibra Wallet. Al momento Facebook non ha ancora confermato la novità.

La notizia giunge da Israele, dove si trova la società ServiceFriend. Uno dei suoi maggiori investitori, Roberto Singler, ha avvisato una delle riviste locali in merito.

Facebook si è limitata a commentare: “Di tanto in tanto acquisiamo aziende tecnologiche più piccole. Non dobbiamo sempre avvisare i media dei nostri piani.

Entrambi i co-fondatori di ServiceFriend collaborano con il gruppo Facebook di portafogli digitali Calibra da circa un mese (come riportato nei corrispettivi profili LinkedIn).

Secondo gli esperti, è abbastanza ovvio che questa nuova acquisizione alimenterà qualcosa legato al bot. ServiceFriend ha già collaborato con Facebook, per creare bot ibridi dedicati all’app Messenger per le aziende.

In passato i chatbot si rivelarono fonte di problemi per Facebook. Nel 2015 fu lanciato un assistente personale chiamato M, nel 2016 arrivarono i robot che consentivano agli utenti di parlare con le aziende su Messenger. Sfortunatamente nulla pareva funzionare come promesso.

Questo è il motivo per cui gli esperti sostengono che sarà parecchio difficile, per Facebook e Calibra, riconquistare la fiducia persa nei confronti degli utenti, vecchi e nuovi.

Nel frattempo la società ha finalmente rivelato l’elenco completo di tutte le valute legali che appoggeranno e supporteranno la nuova criptovaluta Libra.

Dai dati raccolti, è emerso che quasi il 50% di Libra sarà sostenuto dai dollari statunitensi, seguito dagli euro, che rappresenteranno circa il 18% del sostegno. Tra le altre valute troviamo il 14% di Yen, l’11% di sterline inglesi e il 7% di dollari di Singapore.

Molti membri appartenenti all’associazione Libra hanno manifestato pareri contrastanti riguardo al progetto. Il mese scorso, dopo aver ricevuto l’approvazione da parte dei legislatori statunitensi, diverse aziende hanno infatti preso le distanze dalla valuta digitale.

image of Giacomo Panattoni

Giacomo Panattoni