Arriva Facebook Dating, il nuovo Tinder per i single in cerca dell’anima gemella

Facebook Dating non teme le multe e scala imperterrito la classifica delle app per incontri. Un mese fa la Federal Trade Commission degli Stati Uniti multò il servizio per oltre 5 miliardi di dollari per violazione della privacy.

La società di Menlo Park non ha però intenzione di fermarsi; Facebook Dating è ufficialmente sbarcato nell’app Mobile di Facebook, disponibile esclusivamente per gli utenti maggiorenni.

Il servizio sfrutta i dati personali degli iscritti per concorrere e superare le app di incontri come Bumble, Match e Tinder (da qui la multa ricevuta per aver violato la privacy degli utenti).

Facebook Dating è attualmente attivo in America, Argentina, Bolivia, Brasile, Canada, Cile, Columbia, Ecuador, Guyana, Laos, Malesia, Messico, Paraguay, Perù, Filippine, Singapore, Suriname, Tailandia, Uruguay e Vietnam.  Il servizio raggiungerà l’Europa all’inizio del 2020.

L’app di incontri firmata Facebook funzionerà in combo con Instagram e gli utenti potranno integrare il profilo di appuntamenti, aggiungendo follower da entrambe le piattaforme.

I contatti selezionati verranno automaticamente inseriti nell’elenco Secret Crush, creato appositamente per organizzare “incontri romantici” con altri utenti.

Per accedere al servizio sarà necessario creare un account di appuntamenti separato. L’accesso avverrà attraverso il profilo Facebook già esistente; gli eventuali “crush” vedranno esclusivamente il profilo creato per l’app di Dating.

Menlo Park fornirà informazioni specifiche per incontrare partner affini, basandosi su interessi, preferenze, posizioni geografiche e via dicendo.

Sarà inoltre possibile trovare corrispondenze sbloccando gruppi o eventi appositi inseriti nella piattaforma, creati per agevolare la connessione tra utenti single.


Vuoi far crescere la tua azienda grazie al web?

Questo libro è un vero manuale di sopravvivenza digitale per l’impresa del futuro. Scopri tutte le strategie per ottenere successo grazie al web e governa da protagonista la trasformazione digitale della tua azienda.


Potrebbe piacerti anche