Le fondamenta tecnologiche solide sono alla base del cambiamento

di Giuseppe Tavera

clock image3 minuti

Fondamenta Tecnologiche

I professionisti dell’IT hanno bisogno di osservare con molta attenzione il mondo che li circonda, perché solo così possono prevedere le tendenze e irrobustire le fondamenta tecnologiche.

La costruzione di fondamenta tecnologiche solide è fondamentale, perché è come costruire le fondamenta robuste per una casa. Le fondamenta, infatti, devono essere robuste per poter sostenere successivamente tutte le sovrastrutture necessarie. Così facendo, si creerà una continuità e una stabilità tecnologica – e non solo – che durerà a lungo nel tempo.

Per poter strutturare fondamenta solide, però, è molto importante la lungimiranza. I professionisti dell’IT devono riuscire a guardare in avanti e a prevedere le mosse del mercato, così da poter creare una tecnologia in grado di supportare ogni cambiamento, ogni esigenza, ogni bisogno.

Il mercato circostante va studiato, analizzato, compreso, perché solo così è possibile prevederne le mosse e strutturare una tecnologia in grado di stare davvero al passo coi tempi.

Funzionalità wireless e sicurezza delle informazioni

Secondo John P. Donohue, vice presidente di Information Services Enterprise Services a Penn Medicine, esistono due aree che rappresentano il segreto per creare fondamenta solide per la trasformazione in ambito tecnologico: le funzionalità wireless e la sicurezza delle informazioni.

Funzionalità wireless

I supporti wireless si stanno rivelando cruciali per molte realtà e sempre più device, anche personali, stanno puntando tutto su questo tipo di tecnologia. Riuscire a prevedere un andamento di mercato in questo senso ci aiuterebbe a strutturare fondamenta tecnologiche solide e basate proprio sulle funzionalità wireless.

Sicurezza delle informazioni

Le minacce alla sicurezza sono sempre più forti e sempre più presenti. Il rischio di ottenere informazioni da terzi diventa, quindi, sempre più facile. Per contrastare questo fenomeno, è necessario rinforzare le fondamenta tecnologiche che stanno alla base della sicurezza delle informazioni, così da tutelare i dati personali e le informazioni sensibili di utenti e aziende.

Investire nel settore giusto per favorire il cambiamento

Il lockdown provocato dall’emergenza sanitaria, ha messo alla prova le fondamenta tecnologiche di tutto il mondo. Il blocco causato dalla pandemia mondiale ha costretto, letteralmente, gli esperti del mondo dell’IT a guardarsi intorno e trovare soluzioni in tempi record, soprattutto nel mondo della telemedicina e dell’healthcare.

Concludendo, è evidente che crescita e trasformazione sono due termini che ci accompagneranno a lungo, nei prossimi anni, soprattutto in ambito tecnologico. È necessario avere esperienza e prepararsi a ogni tipo di evenienza, per poter progettare e creare fondamenta tecnologiche all’altezza di questi cambiamenti inevitabili.

Per avere fondamenta robuste è importante anche investire nel modo giusto, al momento giusto e – ovviamente – nei settori giusti. Bisogna saper prevedere il mercato e le sue esigenze, così da poter creare qualcosa di cui tutti, presto o tardi, avranno bisogno.

image of giusetavera

Giuseppe Tavera

Giuseppe Tavera - Apprendista influencer. Vecchio sardo brontolone, mi occupo di sviluppo web e blogging per Nextre Engineering e il blog di Mirko Cuneo. Scrivo da quando si spammava su MySpace.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >