LinkedIn: Ecco i dati delle assunzioni in Italia durante il Coronavirus

di Giuseppe Tavera

clock image2 minuti

LinkedIn dati del lavoro coronavirus

L’impatto negativo d Covid-19 non tarda a farsi sentire. Secondo l’ultimo rapporto condotto da LinkedIn, il mercato del lavoro sta subendo rallentamenti significativi.

La ricerca Linkedin Hiring Rate evidenzia un tasso di assunzione in calo costante, anche nel nostro Paese.

Il crollo dei nuovi contratti lavorativi è aumentato del 62% rispetto allo stesso periodo del 2109.

Il rapporto evidenzia inoltre un calo di 22 punti percentuali paragonato ai dati raccolti nelle settimane precedenti,

Come procede nel resto del mondo? Le notizie continuano ad essere poco confortanti.

LinkedIn in Francia ha registrato una diminuzione del tasso di assunzione ancora più forte rispetto all’Italia.

In Gran Bretagna la situazione appare leggermente migliore, anche se la crisi è cominciata più tardi in confronto ad altri Paesi.

Negli Stati Uniti oltre 22 milioni di persone hanno già perso il lavoro, con 5,2 milioni di domande di disoccupazione giunte a fine aprile.

Secondo le ultime statistiche stilate da Goldman Sachs, la situazione potrebbe addirittura peggiorare (anche in Italia). Il tasso di disoccupazione raggiungerà forse picchi storici.

Come riferito da Linkedin, soltanto la Cina ha mostrato segnali positivi di ripresa, a partire dai primi giorni di aprile, ovvero a fine quarantena.

ll Fondo Monetario Internazionale parla chiaro:

“La crescita economica italiana e le nuove assunzioni non miglioreranno fino al 2021. La ripresa sarà lenta e diversificata, a seconda dei settori. Turismo, entertainment e vendita al dettaglio saranno gli ultimi a ingranare, mentre per chi tratta beni durevoli con commercio anche all’estero, sarà più rapido”.

Molte aziende saranno costrette a chiudere per mancanza di fondi. Ciò influirà negativamente anche sull’occupazione.

image of giusetavera

Giuseppe Tavera

Giuseppe Tavera - Apprendista influencer. Vecchio sardo brontolone, mi occupo di sviluppo web e blogging per Nextre Engineering e il blog di Mirko Cuneo. Scrivo da quando si spammava su MySpace.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >