LinkedIn Opportunity Index: cosa cercano le persone dalla propria carriera
N

News

LinkedIn: “Opportunity Index”, il potenziale della forza lavoro globale

di Domiziana Desantis

clock image2 minuti

LinkedIn: "Opportunity Index

Jeff Weiner, CEO di LinkedIn, ha annunciato l’imminente ritiro dal proprio ruolo, fornendo in contemporanea dettagli sui prossimi piani lavorativi.

L’uomo lavorerà per “creare opportunità economiche per ogni membro della forza lavoro globale“.

La chiave del ragionamento è la connessione con altri utenti. Secondo Weiner, le giuste connessioni offrono maggiori opportunità durante la ricerca del lavoro ideale.

Tuttavia, non tutti sono in grado di accedere alle reti giuste. E’ proprio qui che Weiner si concentrerà maggiormente, tramite LinkedIn.

Per meglio sottolineare i vantaggi della connettività, questa settimana LinkedIn ha pubblicato la seconda edizione del rapporto “Opportunity Index”.

Il documento fornisce una panoramica di ciò che le persone cercano dalla propria carriera, gli obiettivi chiave e gli ostacoli principali incontrati sul percorso.

Tutti noi aspiriamo ad avere successo; desideriamo il massimo dalla nostra vita. C’è chi punta alla carriera, chi preferisce il giusto equilibrio tra vita professionale e privata, chi vuole apprendere nuove competenze per intraprendere iniziative imprenditoriali. Per raggiungere tali scopi, aiutarci a vicenda è di fondamentale importanza” – dichiara LinkedIn.

L‘indice di opportunità della nostra piattaforma è una misura composita, che cerca di capire in che modo le persone percepiscono le opportunità” – aggiunge la società.

Secondo il rapporto di LinkedIn, gli intervistati che vivono nelle realtà economiche in via di sviluppo, sono i più fiduciosi nell’accedere alle opportunità. Gli abitanti di Stati Uniti e Canada sono in assoluto i più ottimisti.

Il rapporto evidenzia inoltre il ruolo chiave di LinkedIn; secondo i dati raccolti, il 76% degli intervistati ritiene che “conoscere le persone giuste” sia la chance concreta per massimizzare le opportunità.

Detto ciò, ancora poche persone (22%) stanno provando a stabilire connessioni efficaci con i contatti giusti, attraverso la creazione di reti e/o opportunità correlate.

Esistono molti modi per migliorare le connessioni professionali all’interno delle giuste comunità. E’ proprio questa la nuova missione di Jeff Weiner .

Vale la pena valutare se stai sfruttando al massimo le tue connessioni, collegandoti ad opportunità concrete tramite le tue reti professionali.

image of Domiziana Desantis

Domiziana Desantis

Domiziana Desantis - Il potere delle parole mi ha sempre affascinata, tanto che ho fatto della comunicazione la mia professione. Lavoro come...

N

News

Pinterest ‘Inspired Shopper’: suggerim...

Pinterest per aumentare le vendite

La chiusura dei negozi fisici ha incrementato la ricerca dei prodotti online. Sempre più persone si rivolgono a Pinterest per trovare ispirazione sullo shopping casalingo. La piattaforma ha registrato un traffico in costante crescita durante le ultime settimane, in concomitanza con la diffusione del Covid-19. Gli utenti cercano spesso prodotti per allestire il proprio ufficio […]

Leggi la news >
N

News

LinkedIn Learning: corsi di Mindfullness gratuiti ...

LinkedIn Learning

LinkedIn aiuterà gli utenti del social ad affrontare meglio il lockdown causato dalla pandemia di COVID-19. La piattaforma ha delineato sei corsi gratuiti studiati per conservare la salute mentale durante questo periodo, con aiuti concreti per imparare ad adattarci al nuovo equilibrio tra lavoro e vita privata. Come spiegato da LinkedIn: “Nell’ultimo periodo i corsi […]

Leggi la news >
N

News

Stefano Calcagni sarà il nuovo Head of Marketing ...

Nintendo nuovo head of marketing

Nintendo italia annuncia il nuovo Head of Marketing della società, nominando Stefano Calcagni. Il responsabile lavorerà sotto la Direzione Generale di Andrea Persegati. Calcagni coordinerà le strategie di marketing e le campagne di comunicazione dei prodotti Nintendo, con lo scopo di valorizzare il brand, stimolandone l’espansione sul mercato. Stefano ha 40 anni, lavora nel team Nintendo dal […]

Leggi la news >