Twitter: nuova interfaccia intuitiva e molto semplice!
N

Social

Ecco la nuova interfaccia di Twitter, intuitiva e molto semplice

di Patrizia Motta

clock image2 minuti

Ecco la nuova interfaccia Twitter, intuitiva e molto semplice

La nuova interfaccia Twitter, progettata per la versione desktop, sarà presto disponibile per tutti gli utenti, ricca di interessanti funzionalità.

La piattaforma social si sta rinnovando, migliorando il design e implementando gli strumenti. Il nuovo look consente una navigazione rapida e intuitiva, con un’ampia barra laterale a sinistra facilmente utilizzabile (dove sono inserite tutte le sezioni chiave del social).

Anche la schermata messaggi cambia look, con una finestra di navigazione più ampia, simile a una casella email. Qui è possibile visualizzare, comporre e rispondere alle conversazioni senza cambiare posto.

Tra le altre novità troviamo il supporto per i temi, la possibilità di switchare rapidamente profilo e la ricerca avanzata.

La nuova interfaccia Twitter supporta la tanto amata modalità dark, molto popolare nell’ultimo periodo. Sarà possibile personalizzare il proprio profilo cambiando tema, colore e organizzazione del layout.

Con il look rinnovato, la piattaforme introduce finalmente la funzionalità dei segnalibri, disponibile per la navigazione da desktop.

Il menù appare completamente rinnovato e include: Home, Esplora, Notifiche, Messaggi, Segnalibri, Liste, Profilo e altro (la sezione altro comprende: Momenti, Strumenti Pubblicitari, Impostazioni e altre funzioni).

Grazie ai nuovi Tweet potrai inserire foto, GIF, sondaggi o emoji visualizzabili in basso a sinistra. La condivisione precisa della posizione verrà archiviata, visto lo scarso successo.

La società di Twitter ha deciso di cambiare design principalmente per offrire un’esperienza di navigazione più semplice, adatta a tutti. La nuova interfaccia diverrà di facile utilizzo, anche per i meno esperti del web.

Gli amanti del vecchio look dovranno cedere al cambiamento senza possibilità di “come back”. Una volta reso ufficiale il lancio della riprogettazione, sarà impossibile tornare indietro.

Twitter dichiara che il nuovo design verrà rilasciato a livello globale nei prossimi giorni. In modo graduale, tutti gli utenti potranno utilizzare la versione aggiornata, nonché migliorata del social.

Per valutare il grado di successo della riprogettazione, sarà necessario attendere qualche mese, dando la possibilità agli iscritti di abituarsi alla nuova interfaccia Twitter.

image of Patrizia Motta

Patrizia Motta

Patrizia Motta - Ho una passione per la scrittura e nel tempo libero pratico la danza del ventre.

Nessun commento

Commenta

N

Google sfrutterà l’intelligenza artificiale...

Google sfrutta l'intelligenza artificiale per le ricerche con errori ortografici

Durante uno dei suoi ultimi eventi chiamato “Search On”, Google ha annunciato di aver cominciato a sfruttare l’intelligenza artificiale per migliorare le capacità del suo motore di ricerca. A partire dalle prossime settimane sarà introdotto un nuovo algoritmo legato all’ortografia. Questo algoritmo utilizzerà una rete neurale composta da 680 milioni di parametri in grado di […]

Leggi la news >
N

IBM in accordi con ServiceNow per migliorare i ser...

Accordo IBM ServiceNow

IBM ha annunciato di recente di aver ampliato gli accordi presi con ServiceNow per aiutare le aziende a lavorare sfruttando al meglio il potenziale dell’intelligenza artificiale. Verso la fine del 2020, sarà disponibile una soluzione che combinerà i software AI e i servizi professionali di IBM con le capacità di workflow intelligenti e servizi legati […]

Leggi la news >
N

Le imprese richiedono un miglioramento delle infra...

Infrastrutture digitali

Secondo uno studio condotto da Equinix, i fornitori di servizi digitali hanno un grande obiettivo entro il 2023: aumentare la connettività privata di almeno cinque volte rispetto agli standard attuali. Questa esigenza nasce principalmente dal bisogno delle imprese di eliminare una volta per tutte il divario digitale esistente. L’emergenza sanitaria provocata dal COVID-19 ha avuto […]

Leggi la news >