E-commerce per consolidare la presenza online e continuare a vendere

di Luna Saracino

clock image2 minuti

Brand Partnership Ecommerce

I brand in crescita stanno creando nuove partnership per agevolare le modalità di pagamento sui siti di e-commerce.

L’emergenza sanitaria provocata dal COVID-19 ha spinto le aziende a consolidare la propria presenza online, così da rafforzare il rapporto con gli utenti e con l’obiettivo di aumentare le vendite online.

Diginius, azienda specializzata in digital marketing ed e-commerce, ha avviato un accordo con Adyen, una piattaforma per effettuare pagamenti che funziona grazie ai like ottenuti su Facebook, Uber e Spotify.

Diginius e Adyen in accordo con VTEX

Tanto Diginius che Adyen stanno collaborando con VTEX, un provider di commercio collaborativo digitale che aiuta a rafforzare le operazioni oline per brand come Coca Cola, Levi’s e Samsung.

Questi accordi non nascono per caso. Durante l’emergenza sanitaria e il lockdown, la maggior parte delle persone si è spinta online per effettuare ogni tipo di acquisto. Non tutte le aziende sono state in grado di reggere il colpo. La maggior parte delle imprese è crollata sotto il peso della crisi, da un lato, e sotto il peso dell’incremento delle richieste degli utenti dall’altro.

Come spiega Nate Burke, CEO di Diginius:

La pandemia ha portato enormi cambiamenti nel commercio e nel business in generale, soprattutto per ciò che concerne le operazioni online e i pagamenti giornalieri sui siti di e-commerce. È necessario sviluppare un punto di vista che sia lungimirante e a lungo termine.

Da questo punto di vista, gli e-commerce hanno avviato gli aggiornamenti che avrebbero dovuto fare in 5 anni stringendoli nell’arco di pochi mesi, cinque al massimo.

Grazie a questo tipo di partnership, le aziende potranno finalmente automatizzare il loro workflow giornaliero e avviare un vero e proprio cambiamento, proprio nel pieno di questa pandemia.

La gente comprerà sempre più online

Il partner di Diginius, ChannelAdvisor, ha condotto uno studio il mese scorso, esaminando i trend dei consumatori online durante il COVID-19: secondo il report, il 55% dei consumatori in UK ha aumentato le possibilità di acquisto online e il 75% probabilmente acquisterà maggiormente online durante il periodo natalizio.

Gli acquisti online sono senza dubbio il futuro dell’economia. Se l’emergenza sanitaria continua in questa direzione, è altamente probabile che anche nel 2021 le persone continueranno a lavorare in smart working, uscire di casa solo se strettamente necessario e acquisteranno, per questo motivo, sempre più online.

image of lunasara

Luna Saracino

Scrittrice per passione, lavoro ed esigenza, ho capito che riuscivo a esprimermi su carta più che a voce da piccolina, quando ho chiesto a mia madre un diario segreto al posto della Barbie di tendenza. Ho scritto il mio primo racconto a 12 anni e ne ho pubblicato un altro a 16. Da allora, tra alti e bassi, ho sperimentato tutte le vie della scrittura che ho trovato lungo la mia strada. Oggi mi occupo di storytelling, project management, copywriting e sceneggiatura. E quel viaggio nel mondo della scrittura che ho iniziato da bambina mi pare di averlo appena cominciato.

Leggi altro
N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >