Come aumentare le tue vendite online (strategie efficaci) - Mirko Cuneo

Come aumentare le tue vendite online (strategie efficaci)

di Mirko Cuneo

clock image10 minuti

aumentare le vendite online

Hai un e-commerce e vuoi aumentare le vendite online?

Ho una buona notizia da darti. È più facile di quanto pensi!

La concorrenza è pressante nel mondo della vendita online e tanti giocano al ribasso con i prezzi. Ma è davvero questa la strada giusta?

Assolutamente no! Ho aiutato aziende nei settori più disparati e ho capito che ogni realtà commerciale ha tutta una serie di strumenti a disposizione da sfoderare nel momento in cui decide di aumentare le proprie vendite.

Vendere di più non significa dover abbassare all’inverosimile i prezzi. Devi lavorare su altri aspetti come il tuo target di riferimento, la comunicazione e il processo di vendita.

Sei pronto per aumentare le vendite online? Iniziamo!

I modi migliori per aumentare le vendite online

Gli strumenti di cui hai bisogno per dare un giro di vite ai tuoi profitti rientrano all’interno della cassetta degli attrezzi del web marketing.

Di quali strategie sto parlando?

Spesso le aziende si concentrano solo sulla prima di queste tecniche, perché è quella a cui istintivamente pensiamo tutti.

Vuoi vendere di più? Allora hai bisogno di più clienti!

Bravissimo! Questa è effettivamente la prima tecnica che devi applicare se vuoi aumentare le vendite del tuo e-commerce.

Tuttavia, sono spiacente di informarti che il lavoro da fare non si limita a questo.

Esistono altri due strumenti che in pochi considerano o sviluppano in modo scorretto. Sto parlando delle strategie per aumentare le dimensioni degli ordini e di quelle necessarie per incrementare il numero degli acquisti.

Abbiamo detto che il tuo focus deve essere tutto il processo di vendita e questo è composto da molti fattori.

Ricapitolando, ci concentreremo su:

  • Aumento del numero di clienti
  • Ampliamento della dimensione degli ordini
  • Incremento del numero degli acquisti

Non perdiamo altro tempo e analizziamo la prima strategia insieme, scoprendo tutti gli strumenti che hai a disposizione per svilupparla.

aumentare le vendite online

Aumenta il numero dei clienti

Fin qui ci siamo tutti. Chi vuole vendere di più necessita di un maggior numero di clienti.

Come si acquisiscono i clienti? Qui ti voglio preparato!

Prima di tutto devi individuare il tuo target di riferimento. Un aspetto molto importante che devi tenere sempre bene a mente quando si parla di vendita è riuscire a centrare il pubblico giusto.

Se sbagli questo passaggio, puoi impostare a meraviglia tutti i successivi ma saranno completamente inutili.

Tu non vuoi che questo accada, vero?

Ottimo! Dopo aver selezionato il target di riferimento, devi riuscire a comunicare nel giusto modo con esso. Ora vediamo come fare e quali strumenti specifici utilizzare.

aumentare le vendite online

1.     Concentrati sul tuo target

Per aumentare le vendite online devi prima capire quali sono le esigenze del tuo pubblico. Questo è fondamentale perché, se riesci a risolvere un problema reale, non dovrai faticare troppo per convincere i consumatori ad acquistare il tuo prodotto.

Se non l’hai ancora fatto, in questo passaggio ti consiglio di creare le tue buyer personas, ossia le schede dei tuoi clienti ideali in cui inserire le caratteristiche personali, gli interessi, le passioni, le paure, i bisogni ecc. 

Molti imprenditori alle prime armi tendono a tralasciare questo aspetto senza considerare le conseguenze di una tale decisione.

Più riuscirai a creare dei personaggi precisi, più ti avvicinerai al target perfetto per i tuoi prodotti.

2.     Comunica con i consumatori

Dopo aver individuato il giusto target a cui riferirti, non ti rimane che dialogare con lui.

Come si svolge questo dialogo? Ovviamente attraverso il Content marketing.

I contenuti che decidi di condividere sono dei piccoli tasselli che parlano di te, della tua azienda e dei tuoi prodotti. Devono essere coerenti con i valori e le idee in cui credi, devono essere in grado di coinvolgere il pubblico e, soprattutto, devono essere sempre diversi per suscitare ispirazione e curiosità.

Il Content marketing è composto sia dai contenuti che decidi di pubblicare sul sito web aziendale, come articoli, video o podcast, ma anche da tutto ciò che condividi sui social media.

Ti invito a non sottovalutare la potenza dei contenuti perché sono loro a creare l’immagine di te e della tua azienda, ancora prima che il pubblico entri direttamente in contatto con la tua realtà.

3.     Attiva campagne pubblicitarie

Infine, aggiungi un piccolo incentivo economico e il gioco è fatto.

Questo è il terzo passaggio fondamentale. Hai già individuato il pubblico a cui riferirti, hai preparato e pubblicato tanti contenuti interessanti e ora cosa manca?

Devi far sì che questo pubblico ideale ti trovi.

Il modo migliore che hai a disposizione oggi è quello della pubblicità online. Soprattutto i social media hanno tolto grande visibilità ai contenuti organici e, se sei intenzionato ad aumentare le vendite online in un arco temporale ridotto, le campagne pubblicitarie a pagamento sono la soluzione ai tuoi problemi.

Dopo aver farro tutto questo, scopriamo quali sono i prossimi passaggi.

Amplia le dimensioni degli ordini

Hai faticato tanto per individuare i clienti giusti e attrarli verso il tuo negozio online attraverso la comunicazione.

Allora perché non cogliere la palla al balzo e far sì che, nello stesso ordine, acquistino più prodotti?

Il primo passo l’hai già fatto, ora devi fare il secondo.

Qual è la chiave per far sì che le persone comprino tutto ciò di cui hanno bisogno nel tuo e-commerce? La fiducia.

Se riuscirai ad instaurare con i clienti un rapporto di fiducia, puoi star certo che non ti tradiranno con altri negozi online, anche se i prezzi saranno leggermente inferiori.

Per fare questo devi lavorare sul servizio che offri. Ora vediamo come fare.

aumentare le dimensioni degli ordini

1.     Up-sell e Cross-sell

Conosci questi due metodi di vendita online? Facciamo un ripasso veloce:

  • Up-sell: è la strategia secondo la quale, dopo aver selezionato il prodotto che desidera, all’utente vengono mostrate alternative dello stesso prodotto ma più specifiche o più potenti.
  • Cross-sell: sempre dopo aver selezionato l’oggetto desiderato, all’utente vengono mostrati prodotti correlati o complementari che possono arricchire il suo acquisto di base.

Ora, tu la conosci la regola del 60 x 60?

Secondo questa regola, i clienti compreranno un up-sell il 60% delle volte per il 60% del prezzo originale e l’up-sell dev’essere strettamente correlato con l’acquisto originario.

Quindi, in base a quanto abbiamo visto, puoi sfruttare l’upselling per aumentare le tue vendite. La quantità di prodotti in più che vuoi consigliare è una tua decisione personale.

2.     Sconto sulla quantità

Uno dei principi maggiormente sfruttati dagli e-commerce è quello di proporre uno sconto se il cliente acquista più prodotti.

L’applicazione base di questo principio è quella della spedizione gratuita. Pensa allo stesso Amazon, il quale offre la spedizione sopra un importo determinato. In questo caso, molti consumatori hanno dichiarato di essere più propensi ad acquistare un prodotto in più di cui potrebbero avere bisogno piuttosto che pagare le spese di spedizione.

Quando implementi tecniche di questo genere non dimenticare mai il focus della tua attività, ossia fare in modo che l’utente aggiunga più prodotti al carrello, garantendo un profitto più alto per te.

3.     Servizi aggiuntivi

 Vuoi aumentare gli acquisti da parte degli utenti? Inserisci upgrade o servizi aggiuntivi che possano essere sbloccati solo con una cifra aggiuntiva.

Analizziamo una tecnica utilizzata da chi fornisce software o programmi. La versione base si presenta spesso gratuita o di modico prezzo poi, man mano che l’utente desidera progredire, deve pagare una cifra sempre più alta.

Si tratta di un sistema molto intelligente perché permette ai clienti si pagare solo per ciò di cui hanno realmente bisogno e questo fa percepire il servizio come di maggior valore. Al contempo, rappresenta un’entrata supplementare per il fornitore.

Oppure, un’altra possibilità relativa ai servizi aggiuntivi è quella di indurre il cliente ad acquistare qualcosa in più per una modica cifra, scontata rispetto al prezzo base.

Incrementa il numero degli acquisti

Ora ti faccio una domanda: secondo te costa meno acquisire nuovi clienti oppure fidelizzare quelli che hanno già effettuato almeno un acquisto?

Nella prima ipotesi dovresti impiegare più risorse ed energie per impostare campagne di marketing in grado di attrarre nuovi utenti mentre, nel secondo caso, ti basterebbe fare qualche piccolo sforzo per mantenere quelli già presenti.

Qual è il focus in questo caso? Allungare il ciclo di vita del cliente.

In definitiva, devi lavorare per evitare che il ciclo di vendita si interrompa dopo il primo acquisto.

Per fare questo esistono diversi strumenti e il più gettonato è l’utilizzo dell’Email marketing.

Se questo è il mezzo, quale deve essere il contenuto? Scopiamolo subito insieme.

incrementare il numero degli acquisti

1.     Offri promozioni

Un cliente ha già acquistato qualcosa? Dopo poco tempo inviagli un’e-mail di follow up per proporgli qualche offerta dedicata solo a lui.

Ai clienti, come a qualsiasi altra persona, piace sentirsi speciali. Ti consiglio di non sprecare le tue energie per cercare di fidelizzare ogni cliente, ma di concentrarti su quelli più promettenti.

Questo significa segmentare le e-mail che invii in base alla tipologia di cliente, a quanti acquisti ha effettuato, a quali prodotti si è interessato, ecc.

In questo modo riuscirai a formulare una promozione adeguata ai suoi interessi, aumentando le probabilità di un acquisto futuro.

Ci tengo a precisare che l’offerta di promozioni può essere efficacemente realizzata attraverso l’e-mail marketing, ma anche sfruttando i social media. In questo caso, le sponsorizzate possono aiutarti per far arrivare ad ogni utente la giusta promozione.

2.     Focus sull’esperienza cliente

Il cliente è portato a ricordare una parte fondamentale del percorso di acquisto. Sto parlando dell’esperienza che ha vissuto presso la tua azienda.

Non ha importanza se questa si verifica online oppure offline. Ogni imprenditore dovrebbe lavorare sull’esperienza che i clienti vivono prima, durante e dopo l’acquisto.

Cosa significa lavorare sull’esperienza del cliente? Con questa espressione intendo dire che ogni singola persona a cui vendi i tuoi prodotti deve sentirsi capita, deve percepire di essere stata trattata con valore e deve essere convinta di aver ottenuto esattamente ciò di cui aveva bisogno.

L’esperienza cliente ha maggiormente a che fare con il servizio che offri, quindi a quanto ascolti i tuoi clienti, a quanto li segui durante gli acquisti e al tuo grado di disponibilità durante il post vendita.

Se il cliente si troverà bene, tornerà sicuramente ad acquistare i tuoi prodotti.

3.     Fidelizzazione

Come si fidelizza un cliente? Creando un vero e proprio rapporto con lui.

Abbiamo già visto quanto sia importante mantenere un contatto tramite l’e-mail marketing e i follow up, ma puoi fare molto più di questo.

Per dimostrarti sempre presente, un canale a cui puoi ricorrere è quello offerto dai social media. Mostrati presente, disponibile e aperto verso i tuoi follower.

Crea complicità, assicurati la loro fiducia e premia coloro che si dimostrano clienti fedeli.

Per fare questo puoi ricorrere ad abbonamenti, carte fedeltà o raccolte a punti. Si tratta di strategie volte a legare sempre di più il cliente alla tua azienda e a farlo entrare totalmente all’interno del tuo ecosistema.

Una volta fatto questo, poche cose al mondo riusciranno a strapparti un cliente affezionato.

Conclusione

Ora hai tutti gli elementi per poter aumentare le vendite online. Facciamo un riepilogo?

Prima di tutto devi capire qual è il tuo target di riferimento e comprendere le sue esigenze. Questo passaggio è imprescindibile. Dopodiché devi incrementare la tua clientela comunicando con essa.

Il secondo passaggio consiste nel cercare di aumentare la consistenza di un singolo ordine attraverso la promozione di prodotti complementari, sconti oppure servizi aggiuntivi.

Infine, cerca di ripetere questo processo all’infinito, fidelizzando la clientela affinché compri più e più volte.

Se hai ancora dei dubbi sulle tecniche che ti ho spiegato, contattami per una consulenza. Impostiamo insieme un piano di azione basato sulla tua azienda.

Intanto, continua a seguire il mio blog in cui troverai contenuti sempre aggiornati di Vendita, Marketing e Mindset dedicati a coloro che vogliono fare impresa oggi.

image of Mirko Cuneo

Mirko Cuneo

Aiuto aziende e professionisti a potenziare il proprio business, in modo che possano aumentare i propri guadagni, clienti e la rispettabilità del proprio brand.

Ti serve aiuto? Clicca QUI

Nessun commento

Commenta