Cos’è il coaching aziendale e perché è utile?

di Mirko Cuneo

clock image12 minuti

coaching aziendale

Se gestisci una piccola attività o se stai cercando di espandere la tua azienda a livello nazionale o globale, allora devi assolutamente prendere in considerazione il coaching aziendale.

Gestire un’impresa può spesso sembrare un’attività solitaria. Tuttavia, come per la maggior parte delle cose nella vita, avere un mentore esperto su cui fare affidamento è una delle risorse più preziose a disposizione di ogni imprenditore.

La maggior parte degli imprenditori alla ricerca di consigli su come far crescere la propria azienda dispone di una quantità limitata di risorse a cui attingere.

Certo, ci sono innumerevoli articoli online ed ebook su come costruire e far crescere un’attività, ma, alla fine, ogni azienda è unica e la consulenza generica non è certo la soluzione ideale.

Per fortuna,esiste un servizio che permette agli imprenditori di lavorare fianco a fiancoa una persona che ha già ottenuto i risultati desiderati e che può aiutare anche loro a costruire un’azienda di successo: questo servizio è il coaching aziendale.

Business Coach sono in genere imprenditori esperti che decidono di utilizzare la loro esperienza e le loro competenze per costruire e far crescere le attività di altri imprenditori e per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi.

Attenzione, però, perché purtroppo si incontrano tanti che si definiscono dei coach ma che in realtà non hanno né l’esperienza né le competenze necessarie.

Per scoprire tutto quello che serve sul coaching aziendale leggi questo articolo. Invece, se vuoi sapere subito cosa fare per potenziare il tuo business e come si inizia un percorso di coaching, clicca il pulsante qui sotto. Troverai anche il modulo per prenotare la tua prima chiamata gratuita insieme a me così possiamo capire insieme come posso aiutarti per far crescere il tuo business.

Cosa significa coaching aziendale

Il business coaching ti permette di impostare un sistema per definire obiettivi in modo pratico, raggiungerli più rapidamente e prendere decisioni migliori, tuttavia cosa significa davvero coaching aziendale?

Dare una definizione di coaching aziendale non è semplice, perché ogni percorso nasce e cresce in base alle esigenze di ogni singolo imprenditore e della sua azienda. In ogni caso esistono alcuni elementi comuni che si ripetono nella maggior parte dei percorsi intrapresi.

Infatti a differenza degli altri programmi di training, consulenza o counseling, il coaching aziendale è un percorso uno a uno. Il coach ti aiuta a capire che cosa davvero desideri ottenere e a superare gli ostacoli che stanno rallentando la tua crescita.

Fare un percorso di coaching aziendale significa avere al tuo fianco una persona esperta che ti supporta e ti incoraggia, aiutandoti a restare focalizzato sulle attività che contano davvero e ad agire nel modo giusto per raggiungere gli obiettivi definiti.

Ecco perché devi considerare il coaching aziendale come lo strumento di supporto nel viaggio verso il raggiungimento della tua destinazione prestabilita. Il rapporto con il tuo coach è una partnership professionale da cui puoi trarre sostegno per migliorare come professionista e per individuare le strategie che ti servono per portare la tua azienda ad un livello successivo.

Perché è utile il coaching per le aziende?

Se i grandi atleti raggiungono vittorie di successo anche per merito dei loro allenatori e mentori, lo stesso vale per gli imprenditori.

I business coach sono proprio come degli allenatori che hanno fatto esperienza sulla propria pelle e che sanno cosa serve per far crescere un’azienda sotto tutti i punti di vista.

Loro, infatti, lavorano fianco a fianco di dirigenti e imprenditori per aiutarli a delineare con chiarezza gli obiettivi, perfezionare la visione rispetto alla loro attività e impostare una serie di strategie che aiuteranno l’azienda a raggiungere ulteriori traguardi.

Se riscontri delle difficoltà in come scalare i volumi o nella gestione della tua attività,il coaching aziendale sarà in grado di aiutarti a risolvere i problemi nel modo più efficace.

Avere un business coach è come avere un partner di grande esperienza nel tuo team e con cui confrontarti nei momenti in cui non sai qual è la decisione migliore da prendere.

Se la tua attività è in una fase di stallo, se stai cercando un modo per rilanciarla o se vuoi semplicemente portarla al livello successivo, lavorare con un coach professionale è una delle opzioni migliori che hai a disposizione.

Infatti, il primo errore di chi gestisce un’azienda e si trova in una situazione di crisi è quello di provare a fare tutto da solo senza chiedere l’aiuto di nessuno. Il problema è che nella maggior parte dei casi si rischia soltanto di peggiorare la situazione o di mettere in atto strategie inutili o dannose.

Ti svelo un segreto, quando sei troppo dentro una situazione, come può essere quella della tua azienda, è molto più difficile riuscire a capire con chiarezza quali sono le cose che non funzionano. Quello che ci vuole in questi casi è un punto di vista esterno, ma non di uno qualsiasi, ma di chi sa perfettamente in che situazione di trovi.

Ecco perché il coaching per le aziende diventa fondamentale.

coach in azienda

I vantaggi del coaching in azienda

Il coaching aziendale è una pratica sempre più accolta dagli imprenditori o dai professionisti più lungimiranti. Coloro che hanno abbandonato la vecchia impronta tradizionale di fare impresa perché hanno capito che i tempi cambiano e che ogni business deve essere in grado di stare sempre al vertice delle trasformazioni.

D’altro canto, sono ancora molti quelli che non si fidano, che credono sia una perdita di tempo e denaro perché non comprendono a fondo tutti i vantaggi del coaching.

Quindi, vediamo insieme i principali benefici che ti permette di ottenere il solo fatto di avere al tuo fianco qualcuno che ha già ottenuto quello che anche tu desideri.

Prima di tutto, avere un coach ti aiuta ad abbattere i muri delle abitudini e ad ampliare le tue prospettive. È una persona che impara a conoscerti, a valutare i tuoi punti di forza e di debolezza e ti aiuta a capire quali sono le sfide chiave che dovresti affrontare.

Un coach è colui che analizza insieme a te la situazione e ti offre il proprio punto di vista, è qualcuno con cui avere un confronto ad armi pari ma che ha più conoscenze di te e, quindi, ti può indirizzare meglio.

Ma non si ferma solo alla teoria, perché è un esperto che conosce le difficoltà dell’imprenditoria e che ti aiuterà concretamente a delineare la tua tabella di marcia in base alle giuste priorità. Insomma, quante volte ti è capitato di mettere in primo piano cose poco importanti, ma che tu valutavi primarie, a discapito di quelle che erano le vere emergenze ma che sottovalutavi?

Se pensi che non ti sia mai capitato probabilmente è perché non te ne sei mai accorto, o accorta.

Un contatto così stretto e personale, oltre che professionale, con un coach individuale o aziendale ti aiuta anche a migliorare le tue abilità. Non importa da quanto tempo lavori o sei all’interno del tuo settore, una collaborazione di questo tipo di farà uscire dalla tua zona di comfort e questo ti farà sviluppare ulteriori capacità.

Di conseguenza, aumenterà anche la tua stima personale, l’energia nell’affrontare le sfide e la fiducia in te stesso e nelle tue potenzialità.

Per essere un imprenditore di successo devi trovare il perfetto equilibrio tra mindset e azione e poi trasferire questo modo di essere al tuo team. La qualità del lavoro di chi collabora con te dipende anche da te e sono tutte variabili che influiscono sulla redditività finale del tuo business.

Considera la formazione come la tua più grande alleata, ma vediamo come e quale tipo.

Fare formazione con le tecniche di coaching

Se desideri ottenere di più, se sei una persona che non si accontenta e se credi nella crescita giorno dopo giorno, il Business Coach è la figura che ti aiuterà ad ottenere il tuo successo.

A differenza dei normali corsi di formazione, un percorso di coaching aziendale sarà in grado di farti raggiungere risultati più velocemente. Potrai contare su una persona esperta con cui confrontarti e che ti darà i consigli giusti per evitare passi falsi.

A differenza dei corsi di formazione, in cui hai tanto materiale da studiare che devi mettere in pratica da solo, sarai sempre accompagnato da un Business Coach durante tutta la durata del tuo percorso.

La soluzione infatti non è fare tutto da solo, ma è trovare la via giusta e anche la più veloce per raggiungere i tuoi obiettivi, anche quando stai affrontando situazioni di stallo o di crisi e non sai come uscirne.

Una delle sfide più impegnative per un imprenditore è proprio quella di riuscire ad ammettere che non si può affrontare ogni difficoltà autonomamente. Pensi di essere pronto, o pronta, ad accettarlo?

Per venire incontro alle esigenze di ogni imprenditore, esistono diverse tecniche di coaching per le aziende. Ogni imprenditore ha la possibilità e il dovere di scegliere il percorso di coaching più adatto alle sue esigenze.

Adesso ti parlo dei tre principali percorsi di coaching aziendale e di come ognuno di questi può aiutarti a pianificare e raggiungere i tuoi obiettivi professionali.

A seconda dell’aiuto che cerchi, puoi rivolgerti ad un coach specializzato in uno o più reparti:

  • L’Executive Coaching, per i top manager;
  • Il Sales Coaching, per la tua forza vendite;
  • Il Team Coaching, per gestire al meglio il tuo gruppo di lavoro.

L’Executive Coaching è un percorso dedicato a chi ha compiti di responsabilità all’interno di una struttura aziendale. Nasce con l’obiettivo di aiutare i leader di un’azienda, un reparto o un gruppo di lavoro a gestire situazioni di stress e a prendere decisioni nel miglior modo possibile. 

Lavorare con un Sales Coach invece è sicuramente un’ottima idea per accelerare il percorso di crescita di un venditore e per imparare nuove tecniche di vendita efficaci. Utile per analizzare e migliorare le tre fasi di un processo di vendita: il prima, durante e dopo l’acquisto.

Infine, il Team Coaching aiuta le aziende proprio a creare gruppi di lavoro coesi e produttivi.

tecniche di coaching aziendale

Come gestire situazioni di crisi grazie a un coach

Anche io mi sono trovato in situazioni di stallo o di crisi, il fatturato non cresceva e io ero sempre bloccato in azienda.

Poi quando ho capito quali errori stavo commettendo, sono riuscito a prendere in mano la situazione e a risollevare le sorti della mia azienda grazie a delle strategie e a dei processi innovativi.

Le strategie che ho imparato durante i miei anni da imprenditore, mi hanno dato la possibilità di cambiare la mia azienda e la mia vita, raggiungere la libertà che ho sempre desiderato e avere molto più tempo libero a disposizione.

E non hanno cambiato solo la mia vita.

Ho iniziato a insegnare questi processi ad altri imprenditori che, come me, erano schiavi delle proprie aziende e non riuscivano a scalare i volumi di vendita e fatturato.

Anche loro sono stati in grado di cambiare completamente la propria vita e il futuro della propria azienda imparando a:

  • vendere di più, creando un sistema di acquisizione clienti scalabile e replicabile;
  • gestire il proprio tempo imparando a lavorare di meno, lavorando meglio;
  • delegare le attività non essenziali ai propri collaboratori.
coaching aziendale

Oggi sono il CEO di due aziende, una di sviluppo software, Nextre Engineering, e l’altra di digital marketing, Nextre Digital.

Ho avuto la grande opportunità di apprendere i metodi di vendita reali utilizzati dai più grandi imprenditori italiani e mondiali per gestire un azienda sul mercato internazionale.

E inoltre ho lavorato fianco a fianco con un coach, che mi ha aiutato a mantenere la giusta rotta verso i miei obiettivi e a far prosperare la mia azienda.

E grazie al coaching ho imparato quelli che si possono definire “i segreti dell’imprenditore”.

Oggi sono il CEO di due aziende, una di sviluppo software, Nextre Engineering, e l’altra di digital marketing, Nextre Digital.

Ho avuto la grande opportunità di apprendere i metodi di vendita realmente utilizzati dai più grandi imprenditori italiani e mondiali per gestire un’azienda sul mercato internazionale.

Anche io ho lavorato fianco a fianco con un coach, che mi ha aiutato a mantenere la giusta rotta verso i miei obiettivi e a far prosperare la mia azienda.

Grazie al coaching ho imparato quelli che si possono definire “i segreti dell’imprenditore”.

Adesso è il tuo momento!

Scegli il percorso di coaching per la tua azienda

Scegliere il percorso di coaching migliore per la tua azienda è una grossa responsabilità. Affidarti al professionista sbagliato può rivelarsi una scelta pericolosa per te e la tua azienda, sia in termini di investimento di risorse che di tempo.

Tuttavia, se sei arrivato fin qui e mi conosci almeno un po’, sai che posso aiutarti.

Dopo aver raggiunto risultati straordinari nella mia carriera e nelle mie aziende, ho deciso che avrei voluto aiutare anche altri imprenditori che affrontano quotidianamente le mie stesse difficoltà.

Per questo ho creato un percorso di coaching aziendale che ti aiuterà a scalare il tuo business e a ottenere i risultati che desideri, anche in un momento difficile e delicato come questo degli ultimi anni.

Faremo un check up completo per capire la situazione attuale della tua azienda e l’obiettivo che vuoi raggiungere. Insieme valuteremo quali sono i passi concreti che devi fare per riuscirci, saprai con estrema chiarezza qual è la mappa da seguire per portare la tua azienda dalla situazione in cui si trova a quella a cui aspiri.

Che cosa aspetti?

Clicca il pulsate qui sotto, scopri di più e prenota la tua prima chiamata gratuita!

image of Mirko Cuneo

Mirko Cuneo

Aiuto aziende e professionisti a potenziare il proprio business, in modo che possano aumentare i propri guadagni, clienti e la rispettabilità del proprio brand.

Ti serve aiuto? Clicca QUI

1 commento

  • Mirko, sono assolutamente d’accordo con te.
    Il business coach aziendale accompagna manager e giovani talenti in percorsi di crescita personale e professionale per dare un valore aggiunto all’azienda.
    Nadia di AdActa Consulting

  • Commenta