Consolidare la propria visibilità online per superare la crisi

di Domiziana Desantis

clock image3 minuti

Visibilità online imprese

L’emergenza sanitaria ha costretto a casa tantissime persone, sia per ragioni legate alla salute, sia per questioni lavorative. Lo smart working è diventato parte integrante della vita di tantissimi lavoratori e le aziende stanno sperimentando sulla propria pelle un cambiamento di rotta importante nei propri settori di riferimento.

Abituandoci sempre più a una vita “in casa” e “a distanza”, avvertiamo il bisogno di acquistare online, su siti di e-commerce o su pagine social dedicate, sia per coccolarci nei periodi più bui, sia per far fronte a un bisogno oggettivo.

Le imprese hanno capito che questo andamento sarà esponenziale e devono prepararsi a far sì che la loro visibilità online sia sempre più costante e importante. La visibilità online, infatti, è fondamentale, soprattutto in vista di uno spostamento strutturale dai negozi fisici agli e-commerce. Considerando i rischi della seconda ondata della pandemia, le aziende devono guardare al proprio business e chiedersi in che modo possono migliorare la loro presenza online, in che modo possono aumentare le vendite, in che modo possono assecondare i bisogni dei loro clienti.

Il caso Optiseller, multinazionale scozzese dell’e-commerce

Optiseller è un’azienda scozzese specializzata nell’e-commerce, che durante la pandemia ha visto un aumento del 100% delle vendite e non ha in alcun modo accusato il prezzo della crisi di questi ultimi mesi.

Il suo nuovo COO (Chief Operating Officer), Richard Falconer, ha avuto l’arduo compito di prevedere l’andamento economico di questo 2020 e di focalizzare tutte le forze dell’azienda su un unico punto cruciale: le vendite online. Il risultato è stato chiaramente vincente.

Secondo Falconer:

La pandemia del COVID-19 continua a generare dubbi e incertezze nelle persone. Allo stesso tempo, però, ha costretto molte aziende a concentrarsi sulle vendite online e a migliorare la propria presenza su internet, molto più che nei negozi fisici. Anche realtà che non avrebbero mai pensato una migrazione online oggi devono valutarne le potenzialità, se vogliono rimanere a galla e superare la crisi.

Aumentare la visibilità online per superare la crisi

Sembra che la ricetta segreta sia proprio questa: consolidare la propria visibilità online aiuterebbe le imprese ad affrontare la crisi economica che ha colpito le aziende di tutto il mondo. Se, infatti, le persone non possono muoversi da casa, l’e-commerce è l’unico strumento che abbiamo a disposizione per poter entrare direttamente nelle case dei nostri potenziali clienti e offrire loro un servizio personalizzato e che punti, se possibile, alla fidelizzazione. Specie se pensiamo che questa pandemia ci metterà un bel po’ a passare.

image of Domiziana Desantis

Domiziana Desantis

Il potere delle parole mi ha sempre affascinata, tanto che ho fatto della comunicazione la mia professione. Lavoro come Web Content Creator & Editor in Nextre Digital, web Agency di Milano, e scrivo contenuti per il blog di Mirko Cuneo.

Leggi altro
N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >