Costruire un’impresa da zero è possibile: basta avere gli strumenti giusti

di Alessandro Aru

clock image2 minuti

Costruire Impresa

Costruire un business da zero può sembrare un’impresa titanica. La verità, però, è che con gli strumenti giusti è possibile avviare una nuova attività senza troppe difficoltà.

Non ci sono tanti imprenditori appassionati di tecnologia, forse non lo sono neppure quelli che avviano attività a sfondo tecnologico. Quello che li smuove maggiormente è la possibilità di aiutare i consumatori. In questa epoca digitale, però, la presenza online è fondamentale per gli imprenditori che vogliono avviare e far crescere la propria azienda.

Internet è un grande livellatore. Ti consente di confrontarti con pesci grandi e pesci piccoli, senza sentirti in qualche modo indietro o inadeguato. Quello che funziona online non necessariamente funziona offline e viceversa. Di conseguenza, le imprese che funzionano online possono sembrare più piccole all’esterno, ma allo stesso tempo non patire minimamente il confronto con le imprese più grandi.

Cominciare da un sito internet e da una pagina social

Il punto di partenza per essere presenti online nel modo giusto è partire dal sito internet. Crearlo, ormai, è praticamente alla portata di tutti, anche grazie a strumenti come Wix, Squarespace, WordPress. Successivamente a questo, è necessario aumentare la propria presenza anche sui social media, da valutare in base alle proprie esigenze e al proprio mercato.

Passaggi obbligati come un sito internet e una pagina su Facebook non richiedono uno sforzo esagerato: per avere e curare pagine di questo tipo non occorrerebbe neppure un reparto specializzato. Non curarsi di queste cose è, di conseguenza, una scelta e non una necessità. Rimandare il problema rischia di compromettere anni di lavoro per un’attività, perché il 2020 ha spinto moltissime realtà a spostarsi online. Se non sei online, oggi, rischi di scomparire per sempre. E non è un grande momento per scomparire, questo.

Essere presenti online dopo la pandemia è fondamentale

Tutti questi cambiamenti sono inevitabilmente figli del COVID-19. L’emergenza sanitaria ci ha costretti a casa e nella maggior parte dei casi ci ha spinti online, per comprare, per distrarci, per incontrarci. Se da un lato, quindi, le persone hanno cominciato a contemplare internet anche nelle loro operazioni ordinarie, anche le aziende hanno deciso di riversarsi online, rafforzando dove possibile le infrastrutture digitali in loro possesso.

Le imprese devono farsi trovare lì dove i clienti possono certamente trovarli: online. Non importa come: può essere un sito internet, un e-commerce, una pagina sui social network. L’importante è esserci e avere costanza nel mostrarsi. Per farlo è importante rafforzare il proprio workflow, anche a distanza.

image of alessandroaru

Alessandro Aru

Ciao a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e collaboro con Mirko da 3 anni. In questo tempo mi sono lasciato coinvolgere dal suo carisma e voglia di fare. Sono onorato di aiutarlo a gestire questo progetto di blogging.

Leggi altro
N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >