Doti di Leadership: quali sono le persone giuste da assumere

Se conduci un’attività è necessario che tu abbia delle doti di leadership che abbraccino diversi ambiti. A parte le più generali capacità imprenditoriali e tecniche per poter gestire un’impresa, un leader deve avere doti quali visione, passione e integrità. Inoltre, non sono da sottovalutare la generosità, la comprensione, la determinazione, la forza e anche la pazienza.

Le doti di leadership permettono ad un CEO di destreggiarsi tra le sue tante mansioni e responsabilità e di portare avanti l’attività in linea con le tendenze attuali.

Per generare valore in qualsiasi organizzazione è necessario riunire un gruppo straordinario di persone attorno ad una causa condivisa e una visione vincente. Troppe persone guardano solo alle tecnologie innovative, ai processi di vendita o a nuovi prodotti. Tutto questo è indispensabile e non può mancare, ma c’è una cosa che le aziende di successo hanno in comune: le persone.

È di fondamentale importanza assumere le persone giuste perché sono quelle che lavorano con te ogni giorno per la crescita della tua attività.

Se grazie alle tue doti di team leader riuscirai a dare vita al giusto gruppo di collaboratori, sarai in grado di trasformare la cultura aziendale e rimodellare la tua organizzazione.

Le doti di leadership per assumere le persone giuste

Forse ti stai chiedendo che cosa c’entrano le tue doti di leadership con la competenza delle persone che lavorano nella tua impresa.

Prima di tutto sono le tue doti di leader che ti permettono di scegliere le persone davvero meritevoli e qualificate. Inoltre, se sei davvero un leader sarai in grado si trasmettere la tua visione aziendale anche a coloro che già lavorano con te. Istruisci il tuo dipartimento HR affinché sia in grado di far ricadere la scelta di assunzione solo sui profili in linea con la tua azienda.

È controproducente avere intorno persone che proprio non condividono le tue idee. Anche i collaboratori devono essere in accordo con le modalità di gestione dell’azienda e con gli obiettivi che vuoi raggiungere. Inoltre, devono essere risorse valide aventi caratteristiche professionali e personali vantaggiose.

10 caratteristiche che devono avere le tue risorse umane

Le tue doti di leadership unite alle competenze, alle caratteristiche specifiche e alle capacità delle persone che assumi, saranno la formula vincente per il tuo business.

Vediamo insieme quelle che io, da imprenditore, reputo essere le 10 caratteristiche must che devono avere le risorse umane giuste da assumere.

1. Devono avere intelligenza emotiva

Innanzitutto, cos’è l’intelligenza emotiva? È un tipo di intelligenza e di sensibilità innata che contraddistingue certe persone. Grazie a questa caratteristica hanno la capacità di riconoscere, comprendere, gestire e sfruttate in modo opportuno e consapevole le proprie e le altrui emozioni.

Le loro doti di autogestione e di auto-consapevolezza le rendono particolarmente idonee al lavoro di squadra poiché sanno collaborare con gli altri modulando il proprio modo di essere con quello altrui. Se il tuo team lavora bene, in armonia e senza perdere tempo, ne trarrà sicuro vantaggio la tua attività.

2. Devono possedere una mentalità di crescita

Le tue doti di leadership devono farti assumere quelle persone interessate alla crescita personale e professionale. Punta su chi mostra perseveranza, chi cerca sempre nuove fonti di apprendimento. Queste sono le risorse umane più stimolanti e produttive che possono davvero essere un valore aggiunto al tuo business.Potranno anche sbagliare ma sono sempre pronte a superare i propri limiti e gli ostacoli quotidiani.

Assumi persone che continuano a provarci fino a che non raggiungono i propri obiettivi. Ti chiedi come fai a capire tutte queste cose solo dal colloquio? Ecco, qui entra in gioco la tua capacità di essere leader e la tua esperienza nel riconoscere persone di valore. Non temere, questa è una dote che si può migliorare con un po’ di allenamento e con qualche piccolo errore.

3. Devono essere motivati

L’esperienza pregressa in una nuova risorsa è sempre molto apprezzata, ma non sottovalutare le persone tenaci e molto motivate. Gli individui migliori che puoi assumere sono coloro che cercano opportunità, crescita e formazione. Le persone che tengono ad essere autonome sul lavoro saranno quelle di cui ti potrai fidare e a cui potrai delegare responsabilità. Se ti dimostrano il loro valore stai certo che si comporteranno in modo da continuare a farlo per non farti cambiare idea nei loro confronti. Queste sono risorse preziose perché, quando saranno abbastanza preparate, saranno per te un vero e leale supporto.

4. Devono avere un atteggiamento positivo

La positività è un bene prezioso per ogni persona, per il bene comune e in ogni azienda. Assumi persone positive, che reagiscono alle difficoltà e che sanno imparare dalle sconfitte. La positività indica spesso resistenza e forza d’animo ed è un vantaggio per lo spirito e il lavoro di tutto il gruppo.

Se vuoi che la tua impresa sia orientata al successo non lasciare spazio a sconforto e negatività perché sono solo una perdita di tempo e creano inutili cattivi umori. Fa anche parte delle tue doti di leadership riuscire a trasmettere energia e positività ai tuoi collaboratori. Devi essere il loro buon esempio.

5. Devono essere studenti per tutta la vita

Assumi individui preparati ma che non perdano mai la voglia di continuare ad imparare e che siano alla costante ricerca di conoscenza. Queste persone sono intellettualmente stimolate e trasmettono la stessa carica agli altri membri del team. Tu stesso sprona i tuoi collaboratori alla formazione e incoraggiali a condividere con gli altri il proprio sapere.

Un ambiente ricco di idee e dinamico mette in moto dinamiche volte alla crescita del singolo e del gruppo.

6. Devono saper essere flessibili

Gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo e nel lavoro di oggi, soprattutto quello connesso all’innovazione, le cose cambiano velocemente, spesso quando non te lo aspetti. Le risorse umane di oggi devono sapersi adattare ai cambiamenti che si presentano, non devono avere paura di seguire una nuova rotta e devono sperimentare, magari fallire, ma imparare e sperimentare ancora. Questo è il miglior modo per non arrestarsi ma continuare a progredire nel proprio lavoro.

7. Devono saper lavorare in squadra

Nonostante tutta la preparazione individuale, tante teste insieme che collaborano possono far nascere idee interessanti. Assumi persone predisposte al lavoro di squadra, che siano tra loro comunicative, che non si trattengano dall’esprimere le proprie idee. Con le tue doti di leader dovresti tu stesso agevolare lo scambio di opinioni e di feedback tra i tuoi collaboratori, sia che siano allo stesso livello sia tra membri di livelli lavorati differenti.

8. Devono avere capacità di problem solving

Ogni giorni a lavoro c’è qualche problema da risolvere, più o meno grande. Avere capacità di problem solving è sicuramente un vantaggio per l’azienda e per la risorsa stessa. Non è detto che ognuno debba pensare sempre da solo alle proprie difficoltà, anzi è molto positivo il lavoro di squadra. Se ognuno mette in campo le proprie conoscenze per risolvere il problema tutta l’impresa ne trarrà beneficio, L’ostacolo verrà superato più rapidamente e il gruppo avrà imparato a gestire una complessità con la collaborazione.

9. Devono avere carattere

Assumi chi ha talento e carattere. Il talento non si vede solo nelle immediate capacità pratiche, ma si può nascondere anche sotto la determinazione di voler imparare ciò che non si conosce. Trova persone dedite, appassionate e sincere. L’atteggiamento dei membri del tuo team influenza il benessere di tutto il gruppo e, di conseguenza, un team che sta bene lavora bene e porta risultati.

10. Devono essere persone che puntano al meglio

Le persone ambiziose sono una garanzia di qualità. Le risorse che puntano al meglio vorranno il meglio in tutti gli ambiti della loro vita, anche nel lavoro. Quindi si impegneranno per la tua attività come se fosse la loro e i tuoi successi saranno i loro, e viceversa. Trova persone che sono intrinsecamente motivate e che ricercano in loro stesse la spinta per andare avanti e oltre.

Per concludere

Sviluppa le doti di leadership che ti permettono di scegliere le persone giuste per affiancarti nel tuo lavoro. Ricordati che le tue risorse hanno bisogno della tua direttiva per poter imparare ad agire autonomamente. Insegna loro ciò che ancora non sanno e dagli tutte le opportunità per poter migliorare perché la tua strategia e la tua visione devono essere supportate dalle persone che possono portare vantaggio al tuo business.

Per approfondimenti:


Vuoi far crescere la tua azienda grazie al web?

Questo libro è un vero manuale di sopravvivenza digitale per l’impresa del futuro. Scopri tutte le strategie per ottenere successo grazie al web e governa da protagonista la trasformazione digitale della tua azienda.


Potrebbe piacerti anche