Facebook Ads: Utenti scontenti e novità importanti per le aziende

Facebook Ads: cosa cambierà nel 2021 secondo il Rapporto della Pubblicità

di Domiziana Desantis

clock image2 minuti

Facebook Ads 2021

Facebook è da tempo sotto il mirino di tutti, con crescenti preoccupazioni che coinvolgono la sicurezza degli utenti e la qualità dei contenuti ospitati sulla piattaforma.

Non sono poche le aziende che si dichiarano scontente per le tattiche pubblicitarie messe in atto da Facebook.

Molti temono che l’algoritmo di newsfeed, in costante evoluzione, stia deviando la fiducia dei clienti. Non solo, i nuovi criteri di targeting peggiorano la situazione, causando la perdita di guadagno.

Facebook ha ormai perso il supporto del pubblico più giovane (che preferisce piattaforme come Instagram e TikTok); è inoltre previsto un calo degli utenti in nazioni come Giappone e Paesi Bassi.

Nonostante l’innegabile perdita di popolarità del network, alcuni restano fedeli a questa superpotenza sociale. Le piccole imprese, in particolare, utilizzano con soddisfazione gli strumenti di targeting avanzati, creando nuovi annunci digitali sul mercato globale della pubblicità.

Gli inserzionisti non sono ancora disposti a gettare la spugna con Facebook. Dovranno tuttavia procedere con cautela, possibilmente attraverso percorsi alternativi.

Il Rapporto pubblicitario di Facebook per il 2021 sottolinea alcuni punti cruciali che aiuteranno le aziende ad affrontare con efficacia la futura transizione.

1. L’azione normativa, come l’ammenda di 5 miliardi di dollari approvata dalla Federal Trade Commission, svolgerà un ruolo fondamentale nell’eliminazione delle pratiche di overtargeting..

2. L’arrivo delle nuove opzioni di accesso (come Touch e Face ID), porterà gli utenti ad abbandonare il login delle app tramite Facebook, per timore di mettere a rischio le informazioni personali.

3. Alcune aziende come Curology, sposteranno il proprio traffico su Instagram. Facebook troverà nuovi escamotage per agevolare le società ed evitare la perdita di utenti.

4. Facebook continuerà ad esistere per molto tempo. Nonostante ciò, i clienti e gli inserzionisti dovranno prestare massima attenzione, costruendosi una “rete di salvataggio”.

image of Domiziana Desantis

Domiziana Desantis

Il potere delle parole mi ha sempre affascinata, tanto che ho fatto della comunicazione la mia professione. Lavoro come Web Content Creator ...

N

Durante il COVID-19, i CEO puntano tutto sulla tec...

CEO Tecnologia Persone

Durante l’emergenza sanitaria provocata dal COVID-19, la maggior parte dei CEO delle aziende hanno puntato tutto sulla tecnologia, investendo cifre mai pensate prima, nella speranza di rafforzare un settore ancora potenzialmente in crescita. Questa attenzione nei confronti della tecnologia, però, non deve mai distogliere l’attenzione dalle persone, che stanno diventando sempre più talentuose e specializzate […]

Leggi la news >
N

Le aziende dovrebbero avere un’etica dell...

Etica dell'Intelligenza Artificiale

Secondo un recente studio condotto da Capgemini e chiamato “AI and the ethical conundrum”, il 70% dei consumatori si aspetta che le aziende utilizzino l’Intelligenza Artificiale per interagire con gli utenti in modo chiaro, etico e trasparente. Fino a questo momento, l’Intelligenza Artificiale è sempre stata utilizzata in modo superficiale, al punto da produrre spesso […]

Leggi la news >
N

Le fondamenta tecnologiche solide sono alla base d...

Fondamenta Tecnologiche

I professionisti dell’IT hanno bisogno di osservare con molta attenzione il mondo che li circonda, perché solo così possono prevedere le tendenze e irrobustire le fondamenta tecnologiche. La costruzione di fondamenta tecnologiche solide è fondamentale, perché è come costruire le fondamenta robuste per una casa. Le fondamenta, infatti, devono essere robuste per poter sostenere successivamente […]

Leggi la news >