Migliorare le strategie di vendita per superare la crisi

di Domiziana Desantis

clock image3 minuti

Gestione delle imprese

Il 2021 sarà un anno decisivo per moltissime imprese, soprattutto le più piccole, perché dovranno prendere decisioni importanti e riprogrammare tutte le priorità. A salvarle, però, potrebbe essere un investimento importante nella gestione delle vendite. Un buon piano strategico in questo settore, infatti, potrebbe rivelarsi cruciale per il futuro di una determinata impresa.

Per poterne stilare uno che sia efficace e potenzialmente vincente, è importante avere una strategia e una pianificazione, capire in anticipo quali sono gli obiettivi da raggiungere e far sì che siano facilmente raggiungibili, soprattutto. Le fasi potrebbero essere sostanzialmente tre: operazioni, strategia, analisi.

Ecco come è possibile portare al successo l’azienda nel 2021.

Le tre fasi fondamentali per una strategia legata alla gestione delle vendite

Operazioni: per prima cosa, è molto importante che gli imprenditori tengano conto dell’importanza dei propri dipendenti. Ognuno di loro, infatti, è un’estensione della propria azienda e del proprio brand, ognuno di loro merita, quindi, un trattamento rispettoso e diversificato a seconda del singolo impiego. Per poter avere successo, un’impresa deve circondarsi di un team variegato e flessibile, con un background di esperienze da poter portare all’interno dell’azienda. Diversificare il team è la chiave per poter avere successo in tempi relativamente brevi e per poter svolgere le operazioni preliminari allo sviluppo di un buon piano strategico legato a una gestione delle vendite ottimali.

Strategie: la pianificazione è importante, soprattutto se avviene con il supporto di un gruppo di lavoro ristretto e selezionato in grado di aiutare le imprese a delineare il profilo del cliente medio di un determinato brand, a partire dalle sue abitudini fino ad arrivare ai suoi bisogni. In questo modo, è possibile giocare d’anticipo e prevedere ciò che può interessare ai propri clienti, reali o potenziali, migliorando così inevitabilmente le proprie vendite in base a ciò che il cliente stesso può richiedere.

Analisi: per poter misurare adeguatamente un successo, è importante collegare a ogni fase del “viaggio del consumatore” il cosiddetto KPI, il Key Performance Indicator, un indicatore delle performance principali e degli obiettivi da raggiungere.

Migliorare la gestione delle vendite è fondamentale

All’apparenza, queste fasi possono apparire complicate, ma la verità è che è tutta una questione di abitudine. È molto importante, però, che le imprese tengano a mente queste fasi, perché solo così possono effettivamente migliorare le proprie prestazioni, sia dal punto di vista gestionale che da quello delle vendite.

Il 2020 è stato un anno faticoso per le imprese e il 2021 non sarà probabilmente da meno.

La crisi economica provocata dalla pandemia ha sollevato diverse questioni molto importanti, dal punto di vista economico e aziendale, e spingerà le imprese a rivedere bisogni e priorità nel più breve tempo possibile.

image of Domiziana Desantis

Domiziana Desantis

Il potere delle parole mi ha sempre affascinata, tanto che ho fatto della comunicazione la mia professione. Lavoro come Web Content Creator & Editor in Nextre Digital, web Agency di Milano, e scrivo contenuti per il blog di Mirko Cuneo.

Leggi altro

Nessun commento

Commenta

N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >