Influencer Marketing, trend del 2020: pubblicare poco, ma in modo mirato

Influencer Marketing: i nuovi trend del 2020

di Eleonora Truzzi

clock image3 minuti

influencer marketing

Il 2020 sarà un anno ricco di novità per quanto riguarda il settore dellinfluencer marketing. Hashtag, caption e frequenza delle condivisioni: come cambieranno?

Per quanto riguarda la “Frequenza”, l’anno 2020 prevede una diminuzione delle pubblicazioni, stimata a circa due volte la settimana. Come sempre creare un piano editoriale efficace richiederà tempo e fatica.

Ecco perché preferiremo pubblicare poco, ma in modo mirato. La tendenza includerà alcune eccezioni. Gli influencer con un numero di follower compreso tra 230/500.000, dovranno al contrario aumentare la frequenza di pubblicazione.

Aggiornare quotidianamente il feed significherà comparire più spesso nella home dei propri follower, superando eventuali competitors. Per i brand, questo farà una grossa differenza.

Parlando di “Caption”, il 2020 richiederà didascalie più lunghe, ricche di informazioni, in cui gli influencer potranno presentare i prodotti sponsorizzati, raccontandosi in modo completo.

La lunghezza delle caption raddoppierà; entro il 2020 le didascalie avranno una media di 405 caratteri, pari a circa 65-70 parole.

Gli “Hashtag” si confermano elementi portanti per la condivisione su Instagram. Utilizzare tag pertinenti e mirati resterà uno dei modi più efficaci per raggiungere il grande pubblico.

I brand che lavorano con gli influencer dovranno necessariamente creare maggior coinvolgimento, follower e più clienti.

Negli ultimi 4 anni il numero medio di hashtag utilizzati è quasi quadruplicato. Includere molti tag equivale infatti ad ottenere un tasso di coinvolgimento più elevato.

E per ciò che riguarda i “Tempi di pubblicazione”? Quale sarà il momento migliore per postare?

Una recente analisi globale, ha rivelato gli orari più efficaci per pubblicare un post:

  • Los Angeles: 8:00
  • New York: 11:00
  • Londra: 19:00
  • Sydney: 8:00
  • Roma: 20:00

Se sei un micro-influencer, aumentare il “Tasso di coinvolgimento” sarà ancora più importante. Brand e agenzie investiranno grandi budget per l’influencer marketing. Se ben pianificata, la strategia funziona; è un dato di fatto!

Proprio i micro-influencer sono quelli ad avere i tassi di coinvolgimento più alti sui post (in media pari al 7%).

Infine, tra i nuovi trend da considerare per il 2020, troviamo:

  • Macro-influencer scelti con maggiore cura per i contenuti sponsorizzati. Pubblicare troppi post riguardanti lo stesso prodotto, potrebbe infatti portare alla saturazione dei contenuti, annoiando gli utenti.
  • Gli influencer con 50-75.000 follower pubblicheranno più contenuti sponsorizzati. La percentuale calerà quando i follower saranno maggiori di 200K.
  • Le Instagram Stories e i video IGTV acquisiranno maggiore importanza per i progetti a lungo termine, utili per creare una fidelizzazione solida tra azienda, influencer e follower.

In conclusione, il futuro dell’influencer marketing non mostrerà segni di indebolimento. Anzi, le previsioni rivelano l’esatto contrario.

image of Eleonora Truzzi

Eleonora Truzzi

Eleonora Truzzi - Scrivo contenuti per il blog di Mirko Cuneo.

N

Durante il COVID-19, i CEO puntano tutto sulla tec...

CEO Tecnologia Persone

Durante l’emergenza sanitaria provocata dal COVID-19, la maggior parte dei CEO delle aziende hanno puntato tutto sulla tecnologia, investendo cifre mai pensate prima, nella speranza di rafforzare un settore ancora potenzialmente in crescita. Questa attenzione nei confronti della tecnologia, però, non deve mai distogliere l’attenzione dalle persone, che stanno diventando sempre più talentuose e specializzate […]

Leggi la news >
N

Le aziende dovrebbero avere un’etica dell...

Etica dell'Intelligenza Artificiale

Secondo un recente studio condotto da Capgemini e chiamato “AI and the ethical conundrum”, il 70% dei consumatori si aspetta che le aziende utilizzino l’Intelligenza Artificiale per interagire con gli utenti in modo chiaro, etico e trasparente. Fino a questo momento, l’Intelligenza Artificiale è sempre stata utilizzata in modo superficiale, al punto da produrre spesso […]

Leggi la news >
N

Le fondamenta tecnologiche solide sono alla base d...

Fondamenta Tecnologiche

I professionisti dell’IT hanno bisogno di osservare con molta attenzione il mondo che li circonda, perché solo così possono prevedere le tendenze e irrobustire le fondamenta tecnologiche. La costruzione di fondamenta tecnologiche solide è fondamentale, perché è come costruire le fondamenta robuste per una casa. Le fondamenta, infatti, devono essere robuste per poter sostenere successivamente […]

Leggi la news >