Gli investimenti a tasso agevolato possono generare nuovi guadagni

di Luna Saracino

clock image3 minuti

Investimenti a tasso agevolato

Secondo un report condotto da Fidelity, i consulenti stanno investendo il loro tempo nella ricerca di nuovi clienti, molto di più rispetto a prima dell’emergenza sanitaria del COVID-19. Il 77% degli intervistati, infatti, ha dichiarato di voler aumentare il portafoglio clienti della propria azienda.

Come si fa, però, ad acquisire clienti in questo clima così complesso? Ci sono opportunità che è possibile cogliere al volo, in qualche modo, anche per aumentare l’engagement dei clienti già esistenti e presenti nel vostro database?

Continua a leggere per sapere come aumentare il numero dei clienti.

Pianificazione patrimoniale alla base della strategia di crescita

Innanzitutto, la pianificazione patrimoniale deve essere parte integrante della vostra strategia di crescita. Gli investimenti a tasso agevolato possono essere una buona opzione per i clienti che vogliono gestire al meglio le loro somme ma allo stesso tempo non voglio pianificare a lungo termine. In generale, si tratta di proporre ai clienti investimenti ad alto rischio nel breve termine che, però, porteranno vantaggi a lungo termine soprattutto dal punto di vista fiscale.

Un altro modo per convincere i clienti a fare questo tipo di investimenti riguarda la struttura familiare del cliente stesso. Prima di proporre un investimento a tasso agevolato, chiediamo ai nostri clienti se hanno parenti che vogliono aiutare o supportare economicamente, se ci sono eredità da valutare, se ci sono parentele più o meno strette che agevoleranno in qualche modo dei loro ricavi. È molto importante che il rapporto sia informale e fondato sulla fiducia: trattandosi di questioni delicate e legati a patrimoni, il cliente deve sentirsi sicuro di poter condividere con voi qualcosa di molto personale.

Gli investimenti a tasso agevolato sono ad alto rischio

È molto importante ricordare che gli investimenti a tasso agevolato sono anche ad alto rischio: quando proponiamo questo tipo di investimenti ai clienti dobbiamo essere onesti a riguardo e presentare loro tutte le possibili prospettive, tutti i rischi potenziali.

Gli investimenti ad alto rischio mettono, ovviamente, a rischio il proprio capitale. Il valore di questi investimenti, incluso tutti ciò che ne consegue anche in termini di ricavi, può scendere e salire senza una precisa previsione. Gli investitori potrebbero non ottenere alla fine la stessa quantità di sodi che hanno investito in partenza.

Gli investitori devono essere consapevoli che il trattamento fiscale dipenderà dalle loro personali circostanze e che le norme fiscali potrebbero cambiare in futuro. Lo sgravio fiscale dipende anche dalle compagnie che investono nel mantenimento del proprio status qualitativo.

image of lunasara

Luna Saracino

Scrittrice per passione, lavoro ed esigenza, ho capito che riuscivo a esprimermi su carta più che a voce da piccolina, quando ho chiesto a mia madre un diario segreto al posto della Barbie di tendenza. Ho scritto il mio primo racconto a 12 anni e ne ho pubblicato un altro a 16. Da allora, tra alti e bassi, ho sperimentato tutte le vie della scrittura che ho trovato lungo la mia strada. Oggi mi occupo di storytelling, project management, copywriting e sceneggiatura. E quel viaggio nel mondo della scrittura che ho iniziato da bambina mi pare di averlo appena cominciato.

Leggi altro
N

L’esperienza multicanale richiede un nuovo a...

Esperienza multicanale e vendite

Il settore delle vendite è in continua trasformazione. Quello che però sembra non cambiare come dovrebbe è l’approccio delle imprese a questo tipo di trasformazione. Se le vendite cambiano, devono cambiare anche i venditori e con loro le tecniche di vendita. Lo spostamento del mercato completamente online potrebbe far morire a breve il concetto di […]

Leggi la news >
N

L’impatto dell’e-commerce nelle piccol...

e-commerce e piccole imprese

È passato un anno esatto dall’esplosione della pandemia e ad oggi possiamo certamente dire che quello che ci rimane – e che probabilmente ci porteremo dietro – è un avvicinamento progressivo e via via sempre più intenso verso una realtà digitale a 360 gradi. Tanto il lavoro quanto la vita privata si sta spostando sempre […]

Leggi la news >