LinkedIn mette a disposizione nuovi corsi gratuiti durante il Coronavirus
N

News

LinkedIn Learning: nuovi corsi gratuiti per lavorare da casa durante il Coronavirus

di Alessandro Aru

clock image2 minuti

LinkedIn coronavirus

LinkedIn si rivela nuovamente una fonte preziosa per tutti i lavoratori. La piattaforma ha recentemente inserito sezioni inedite dedicate all’informazione quotidiana, per aggiornare i propri utenti sulla situazione Coronavirus.

La pandemia sta mettendo a dura prova l’economia e il lavoro, costringendoci ad adottare strategie alternative. Per non stoppare la propria attività, è fondamentale apprendere formule di comunicazione in smart working, da svolgere al proprio domicilio.

LinkedIn ha introdotto un nuovo elemento di Trending News, dedicato alla diffusione di notizie provenienti esclusivamente da fonti affidabili (Organizzazione mondiale della sanità e Center for Disease Control and Prevention).

Non è tutto, ecco la novità più importante:

“Nei prossimi giorni pubblicheremo 16 corsi gratuiti di apprendimento online.

Le video lezioni includeranno suggerimenti preziosi per imparare a restare produttivi, costruire relazioni a distanza, utilizzare strumenti di riunione virtuali (come Microsoft Teams, Skype, BlueJeans, Cisco Webex e Zoom) e bilanciare le dinamiche familiari/lavorative in modo sano ” – dichiara LinkedIn.

Lavorare da casa stravolge la quotidianità a cui siamo abituati; si tratta di un cambiamento piuttosto significativo.

La perdita delle dinamiche sociali stravolge e disorienta. Non confrontarsi quotidianamente con i colleghi di lavoro influisce negativamente sulla produttività.

Ecco perché è fondamentale imparare a lavorare online da casa, mantenendo attivi i contatti lavorativi, anche se in modo virtuale.

La maggior parte delle aziende italiane sta procedendo con lo smart working da casa; presto il resto del mondo dovrà adottare le stesse misure.

Non tutti i lavoratori posseggono le conoscenze necessarie per adattarsi al cambiamento; i corsi gratuiti proposti da LinkedIn rappresentano un valido aiuto, soprattutto per l’utilizzo di strumenti virtuali di connessione.

LinkedIn continuerà a lavorare al progetto. La società afferma:

“E’ importante che gli utenti possano continuare a trarre benefici dalla nostra piattaforma”

image of alessandroaru

Alessandro Aru

Alessandro Aru - Collaboro con Mirko da più di 2 anni e in questo tempo mi sono lasciato coinvolgere dal suo carisma e voglia di fare. Sono...

N

News

Bonus Pubblicità e decreto Cura Italia: le nuove ...

Bonus Pubblicità coronavirus

Il Bonus pubblicità è un’agevolazione fiscale pensata per le aziende del settore, concesso sul 30% dell’intero investimento effettuato nel 2020. Come funziona? E’ dedicato a tutti i professionisti, con l’obiettivo di farli investire nelle campagne pubblicitarie per raggiungere i propri obiettivi di business. L’advertising pianificato su testate online, radio e televisioni, richiesto da aziende o […]

Leggi la news >
N

News

Le nuove regole del Business e la crisi provocata ...

Business e crisi Covid-19

La crisi economica non svanirà presto, inutile negarlo. “L’anoressia industriale” (così la definiscono gli esperti), provocherà stravolgimenti, con tagli dei costi e nuove regole. La recessione non dovrà però peggiorare i servizi offerti ai clienti, che col tempo potrebbero stancarsi, allontanandosi per sempre. Le regole della concorrenza ora sono cambiate: le nuove tecnologie imprenditoriali hanno […]

Leggi la news >
N

News

Zoom Video Meeting: la società alza il livello di...

zoom e sicurezza

Zoom è una delle app più utilizzate delle ultime settimane. Consente di organizzare video conferenze con più partecipanti, in modo pratico e veloce. La diffusione del Covid-19 ha causato l’improvvisa crescita dello smart working: tantissime persone si connettono a Zoom per video chattare. Zoom è nato nel 2011, il suo utilizzo principale è sempre stato […]

Leggi la news >