WhatsApp testa i codici QR per aiutare gli utenti a connettersi

WhatsApp testa i codici QR per aiutare gli utenti a connettersi

di Giuseppe Tavera

clock image2 minuti

WhatsApp codici QR

I codici QR sono sono strumenti utili ed efficaci. Tuttavia, nessuna piattaforma social Occidentale è stata davvero in grado di attingere a tali risorse.

Questa settimana WABetaInfo ha riferito che WhatsApp inizierà a testare la propria opzione di codice QR in app.

Tale mossa faciliterà la condivisione di informazioni di contatto tra utenti, tramite le scansioni QR.

La nuova opzione consentirà agli utenti di presentare il proprio codice QR, affinché gli altri possano scansionarlo.

In Cina, i codici QR all’interno delle app di social media, vengono utilizzati già da tempo. Greg Geng, vicepresidente di Tencent e proprietario di WeChat, ha dichiarato:

“In Cina, i metodi di pagamento che utilizzano i codici QR hanno sostituito contanti e carte in soli cinque anni.”

WeChat, che serve oltre un miliardo di utenti attivi ogni giorno, facilita infatti 14 trilioni di dollari di pagamenti mobili ogni anno. AliPay, un’altra app mobile, ne gestisce quasi 20 trilioni.

Le due app rappresentano il 92% di tutti i pagamenti mobili della regione. La maggior parte proviene dai codici QR, che gli utenti scansionano in negozi, stazioni ferroviarie e bar, collegando immediatamente l’identità online agli acquisti offline.

Perché le possibilità offerte dal codice QR non sono state valutate allo stesso modo anche in Occidente?

È difficile comprendere le varie dinamiche di mercato presenti in gioco. Pare tuttavia, che gli utenti occidentali siano più scettici e preoccupati riguardo al monitoraggio dei dati.

Facebook ci provò nel 2016 aggiungendo offerte per le aziende basate su codice QR, studiate per incentivare gli acquisti in negozio.

Nel 2018 arrivarono i codici per le Pages, al fine di connettere gli utenti alle aziende preferite sulla piattaforma.

Nessuna delle opzioni prese piede, nonostante il successo della scansione QR sul mercato cinese.

I codici QR nascondono comodità preziose; WhatsApp potrebbe averlo intuito, ecco perché ha deciso di introdurre la nuova funzione di scansione all’interno dell’app.

image of giusetavera

Giuseppe Tavera

Giuseppe Tavera - Apprendista influencer. Vecchio sardo brontolone, mi occupo di sviluppo web e blogging per Nextre Engineering e il blog di...

N

Durante il COVID-19, i CEO puntano tutto sulla tec...

CEO Tecnologia Persone

Durante l’emergenza sanitaria provocata dal COVID-19, la maggior parte dei CEO delle aziende hanno puntato tutto sulla tecnologia, investendo cifre mai pensate prima, nella speranza di rafforzare un settore ancora potenzialmente in crescita. Questa attenzione nei confronti della tecnologia, però, non deve mai distogliere l’attenzione dalle persone, che stanno diventando sempre più talentuose e specializzate […]

Leggi la news >
N

Le aziende dovrebbero avere un’etica dell...

Etica dell'Intelligenza Artificiale

Secondo un recente studio condotto da Capgemini e chiamato “AI and the ethical conundrum”, il 70% dei consumatori si aspetta che le aziende utilizzino l’Intelligenza Artificiale per interagire con gli utenti in modo chiaro, etico e trasparente. Fino a questo momento, l’Intelligenza Artificiale è sempre stata utilizzata in modo superficiale, al punto da produrre spesso […]

Leggi la news >
N

Le fondamenta tecnologiche solide sono alla base d...

Fondamenta Tecnologiche

I professionisti dell’IT hanno bisogno di osservare con molta attenzione il mondo che li circonda, perché solo così possono prevedere le tendenze e irrobustire le fondamenta tecnologiche. La costruzione di fondamenta tecnologiche solide è fondamentale, perché è come costruire le fondamenta robuste per una casa. Le fondamenta, infatti, devono essere robuste per poter sostenere successivamente […]

Leggi la news >