Gli esercizi per aumentare l’autostima e migliorare il tuo business

di Mirko Cuneo

clock image7 minuti

aumentare l'autostima esercizi

Ti trovi in un momento della tua vita in cui senti che la tua autostima scarseggia? Non riesci ad eccellere sul lavoro o a goderti le giornate come vorresti? Avere un’errata percezione di sé e della propria utilità è assolutamente normale, non devi sentirti strano o in colpa. Io sono qui per aiutarti a uscire da questa spirale negativa attraverso gli esercizi per aumentare l’autostima.

Avere fiducia in se stessi è fondamentale tanto nella vita personale quanto in quella professionale. Un professionista con una forte autostima è organizzato, consapevole del suo ruolo e un leader per tutto il gruppo. Inoltre, sa gioire dei successi così come a non abbattersi di fronte alle difficoltà.

Ma se è così importante, come mai solo pochi godono di una forte autostima? Perché questa dipende da tanti fattori. Dall’educazione ricevuta, così come dal contesto sociale in cui si è cresciuti. Ma, soprattutto, dipende da quanto la alleni in età adulta.

Hai capito bene. Sulla tua autostima di bambino e adolescente non puoi fare molto, ma puoi lavorare sulla tua autostima di adulto.

Lascia che ti svegli un segreto. L’autostima può essere innata o meno, ma mantenerla sempre alta dipende solo ed esclusivamente dal tuo impegno. Con piccoli esercizi quotidiani potrai migliorare l’autostima.

Non ci credi? Ecco quali sono gli esercizi per aumentare l’autostima.

Migliorare l’autostima per avere vantaggi professionali

Avrai letto migliaia di volte che avere un’elevata opinione di sé è la chiave per una vita più felice. Quando ti senti sicuro delle tue capacità non rimugini sulle tue scelte, porti a termine i tuoi progetti personali, dialoghi con le persone e affronti sempre la giornata con il sorriso.

Tutte queste qualità ti sono sicuramente utili nella vita privata, ma a maggior ragione lo sono sul lavoro. Non c’è niente da fare, un’elevata autostima ti aiuta a migliorare la tua posizione lavorativa.

L’ho provato sulla pelle durante la mia carriera. Ogni singolo individuo ha bisogno di più motivazione e di migliorare la percezione che ha di sé per crescere professionalmente e raggiungere gli obiettivi che si è prefissato.

Negli anni ho provato diverse tecniche, alcune hanno dato risultati disastrosi mentre altre le ho conservate e le metto in pratica tutt’ora. Ora voglio condividere questi segreti con te.

Esercizi di coaching per aumentare l’autostima

Secondo William James, considerato il creatore del movimento per l’autostima, quest’ultima è data dal successo diviso per le nostre pretese.

Questo significa che se il successo che riusciamo a raggiungere supera le aspettative, abbiamo un’autostima forte. In caso contrario, se le aspettative sono troppo elevate rispetto al successo che siamo in grado di raggiungere, ci sentiremo tremendamente inutili.

Ecco allora gli esercizi per aumentare l’autostima concretamente.

come aumentare la propria autostima
Esercizi per aumentare l’autostima

1. Assumi un atteggiamento positivo verso te stesso

Uno dei principali ostacoli ad una elevata autostima sono i pensieri negativi. Si tratta di idee, spesso ingigantite dalla paura o dalla comfort zone, che hanno un enorme potere.

Ciò che capita spesso con i pensieri negativi è di continuare a pensarci finché non finisci per crederci. Se i tuoi amici ti dicono che sei brutto, deve essere vero. Se i tuoi colleghi ti dicono che non sei abbastanza preparato, deve essere vero.

Purtroppo la mente umana tende a scivolare nei pensieri negativi, soprattutto quando è stressata e sotto pressione.

Cosa faccio io quando mi capita? Sfido i miei pensieri negativi assumendo un atteggiamento positivo.

Daniel Fryer, psicoterapeuta al Priority Hospital Bristol, dà questo consiglio:

Ogni volta che pensi o dici qualcosa di negativo su di te, contestalo ricordando a te stesso qualcosa che hai fatto bene o in cui sei riuscito. In questo modo sostituirai l’autocritica con l’autocompassione”.

Ricorda che chi non ha mai fallito non ha mai tentato! A volte mi capita persino di fare l’avvocato del diavolo con i miei pensieri negativi e inizio a confutarli uno per uno finché non ne esco vittorioso.

Un imprenditore di successo impara presto a non disperarsi per gli errori, ma a congratularsi per i successi raggiunti.

2. Affronta le tue paure e accogli il cambiamento

La paura, così come l’ansia e la rabbia, è un elemento che contraddistingue le persone con una bassa autostima.

Quando hai paura di qualcosa, o di qualcuno, ti senti paralizzato. In questo stato non puoi pensare o agire lucidamente, e di sicuro non puoi raggiungere dei successi in nessun campo.

Mi viene in mente un esercizio che ho letto qualche anno fa in un libro di Dale Carnegie e che ora ti voglio riproporre, perché l’ho trovato geniale. Carnegie l’ha preso in prestito a sua volta da Willis H. Carrier, il creatore dell’industria degli impianti di condizionamento.

Quando siamo impauriti dalla possibilità di un fallimento clamoroso, la nostra mente è bloccata e incapace di pensare lucidamente. Carrier allora suggerisce di:

  1. Analizzare la situazione serenamente pensando a cosa potrebbe succedere nella peggiore delle ipotesi;
  2. Accettare il peggio, nel caso in cui si verifichi;
  3. Dedicarsi anima e corpo a migliorare quel peggio che hai già dato per scontato.

A cosa serve questo esercizio? A prevedere il peggio, ad accettarlo e a superarlo.

Mi ha aiutato molte volte di fronte alle difficoltà quando la mia mente cercava di imbrogliarsi paragonando i miei risultati a quelli dei competitor.

Studia piuttosto il modus operandi di chi ce l’ha fatta e chiedi aiuto a chi ha già raggiunto il successo che tu stesso desideri se pensi di non sapere qualcosa. Questa è la formula.

3. Smettila di procrastinare ed entra in azione

La procrastinazione è la tendenza dell’essere umano, istintiva aggiungerei, di rimandare le attività da cui si sente oppresso.

Per spiegarti meglio di cosa si tratta, ricorro a una frase di Neil Fiore il quale dice che “La procrastinazione è un meccanismo difensivo messo in atto dalla nostra mente per diminuire l’ansia associata a una decisione considerata sgradevole, difficile o impegnativa”.

Pensaci. Quando un amico ti propone un aperitivo difficilmente senti il bisogno di inventare una scusa (con lui e con te stesso) per rimandare. Molto diverso è il caso di una riunione o un nuovo progetto a lavoro che ti causano una grande quantità di pensieri.

Ma sai cos’ho imparato? Più procrastini, più l’ansia cresce. È meglio affrontare subito quel problema o quel competitor, piuttosto che rimandare.

Ecco alcuni piccoli comandamenti che oggi mi impediscono di rimandare le attività di cui non vorrei occuparmi subito:

  • Non ingigantire gli eventi: la mente porta sempre a vedere i mostri dove ci sono solo ombre ma non dobbiamo lasciarci ingannare;
  • Pensa meno e agisci di più: una mente concentrata sull’azione non ha tempo per rimuginare;
  • Fai il primo passo: dal film Duro da uccidere ricordo la citazione di Steven Seagal che dice “L’anticipazione della morte è peggiore della morte stessa” perciò fare il primo passo aiuta a dissipare lo stress;
  • Dai priorità alle cose più difficili: è un insegnamento che applico ogni giorno sul lavoro, ossia affronto prima le incombenze più difficili che richiedono maggiori energie.
esercizi di autostima - come combattere la procrastinazione

La procrastinazione è il maggior nemico del tuo successo, combatterla ti aiuta a raggiungere risultati tangibili e quindi ad aumentare l’autostima.

Aumenta la tua autostima con il coaching

Riuscire ad essere più sicuri di sé non è un traguardo che si raggiunge dalla sera alla mattina. Sono necessari pazienza, impegno e costanza quotidiani nell’applicazione degli esercizi per aumentare l’autostima.

Quelli che ti ho elencato sono un punto di partenza ma, siccome ogni persona è diversa e ha esigenze uniche, è importante conoscere tante tecniche per poter scegliere quelle adatte al proprio caso.

L’approfondimento degli esercizi che ti ho elencato e l’analisi di tanti altri è racchiusa nel mio programma di Business Coaching. Come imprenditore mi occupo di seguire e consigliare tante altre persone che cercano strategie vincenti con cui far crescere il proprio business.

Prenota subito una chiamata gratuita e scopri cosa può fare un coach per la tua attività.

image of Mirko Cuneo

Mirko Cuneo

Aiuto aziende e professionisti a potenziare il proprio business, in modo che possano aumentare i propri guadagni, clienti e la rispettabilità del proprio brand.

Ti serve aiuto? Clicca QUI

Nessun commento

Commenta