Come trovare motivazione sul posto di lavoro

I dipendenti che possono vantare un alto grado di auto-motivazione sono quelli che prendono l’iniziativa di affermare sé stessi, di rafforzare lo spirito di gruppo, di cercare nuove sfide e di rimanere attivi nella risoluzione dei problemi. Se ti rispecchi in questa descrizione, allora vuol dire che sei a buon punto se si parla di auto-motivazione. Il livello di motivazione sul posto di lavoro può fare un’enorme differenza sia per quanto riguarda la crescita personale sia la carriera. Tuttavia, se non ti senti abbastanza motivato e il tuo obiettivo è trovare maggiore fiducia e motivazione in te stesso, posso consigliarti alcuni metodi che ti saranno di aiuto. Di seguito troverai alcuni suggerimenti che dovresti provare a mettere in pratica per ottenere un più alto e soddisfacente livello di motivazione personale.

Alzati presto e inizia per tempo

Un buon modo per aumentare il proprio grado di soddisfazione è affrontare la vita con pro-attività. Quindi, ti consiglio di alzarti presto al mattino così da avere davanti tutta la giornata e partire per tempo a fare tutto ciò che è in programma. Inoltre, non rimandare le cose! Se devi completare delle attività per delle determinate date di scadenza inizia ad organizzarti con anticipo. Se hai del tempo libero sfruttalo per portarti avanti con i tuoi lavori, cerca di non avere degli arretrati o di non far accavallare troppo gli impegni. In questo modo saprai gestire al meglio eventuali imprevisti e intoppi, così frequenti nel mondo del lavoro, trovando anche le soluzioni più idonee. Una giusta gestione del tuo tempo ti darà più fiducia in te stesso e aumenterà il tuo grado di motivazione sul posto di lavoro.

Fai una lista delle cose da fare

Abituati a compilare una lista di tutte le cose che devi fare. Inserisci le priorità, gli obiettivi a breve termine, quelli a medio termine e le cose che puoi rimandare. La lista la puoi fare sia a mano, usando il vecchio e caro sistema di carta e penna, sia utilizzare degli strumenti digitali che tu aiuteranno a tenere traccia del tuo operato. Spunta mano a mano le attività che porti a compimento, evidenzia ciò che devi ancora fare ed è in scadenza e le cose su cui stai ancora lavorando. Cerca di darti delle tempistiche e di rispettarle. Avere traccia di ciò che hai fatto aiuterà anche il tuo grado di motivazione perché potrai avere sott’occhio quelle che sono le tue vittorie, grandi o piccole che siano. Questo ti aiuterà ad auto-valutare il tuo lavoro e vedere i tuoi progressi.

motivazione sul posto di lavoro

Non focalizzarti su ciò che non puoi controllare

Spesso puoi trovarti a combinare dei pasticci perché permetti agli eventi che sono fuori dal tuo controllo di compromettere le situazioni che invece puoi benissimo controllare. Un altro buon modo trovare la giusta motivazione sul posto di lavoro è di tenerti concentrato sulle cose che puoi controllare. Se ti capita di essere in ritardo su un lavoro perché qualcun altro è in ritardo prima di te non cercare di addossarti questa responsabilità. Di ciò che non dipende da te non sei tu che devi prendertene carico. Concentra piuttosto le tue energie e la tua concentrazione sulle cose che dipendono da te e sulle quali puoi fare la differenza.

Prenditi delle pause

Quando ti senti scarico e hai bisogno di ritrovare la giusta motivazione a lavoro, un buon modo per farlo è quello di prenderti una piccola pausa e di fare un bel respiro. In questo modo ti sarà possibile migliorare la tua prospettiva rispetto a ciò che devi fare e in un attimo riuscirai a schiarirti le idee.

Riprendendo il consiglio di fare una lista delle cose che devi fare, inizia a segnare le attività secondo la loro priorità. Ogni volta che porti a termine un compito eliminalo dalla lista e ricordati di celebrare ogni lavoro, seppur piccolo, portato a termine con successo. Vedere ciò che sei già riuscito a fare innalza il tuo livello di energia e la soddisfazione di aver completato delle attività ti aiuterà a trovare più motivazione sul posto di lavoro per poter continuare positivamente.

Sii soddisfatto dei tuoi risultati

Sii emozionato per i risultati che ottieni e trova motivazione in ciò che sai che puoi fare. Lascia che la tua mente vaghi libera, non ti porre da solo dei limiti e vaglia le infinite possibilità che ti sono a portata di mano. Questo dovrebbe darti la forza per continuare il tuo lavoro al meglio. Ricorda però che l’auto-motivazione è un viaggio senza fine e ogni giorno devi riuscire a continuare il percorso per arrivare alla tappa successiva. Essere produttivo a lavoro può renderti più soddisfatto di te stesso e, di conseguenza, se trovi la motivazione in ciò che fai ti porterà ad essere ancora più produttivo e pro-attivo.

Sii positivo

Le tue parole sono il tuo potere. Quindi, se continui ad avere un pensiero positivo riuscirai ad incoraggiare te stesso e chi ti circonda. È fondamentale che tu rimanga motivato per continuare ad essere produttivo e se riuscirai a trasmettere questo sentimento ai tuoi colleghi costruirai intorno a te un circolo virtuoso.

motivazione sul posto di lavoro

Motiva anche gli altri

Uno dei metodi migliori per innalzare la tua motivazione sul posto di lavoro è di essere tu stesso un motivatore per gli altri. Uno dei momenti migliori che si creano sul posto di lavoro è quando i membri del tuo team riescono a collaborare insieme e mettersi in gioco per riuscire a raggiungere uno stesso obiettivo. Soprattutto se credevano che fosse un traguardo irraggiungibile.

In conclusione, è molto importante avere una buona dose di motivazione a lavoro sia per te stesso che per i tuoi colleghi. Lavorare in un ambiente positivo stimola le idee e aumenta di conseguenza la produttività. Prova a seguire i miei consigli e cerca anche altri modi a te consoni che possano aiutarti a renderti soddisfatto e motivato. Ne trarrai sicuramente beneficio sia a lavoro che nella vita.