Come trovare nuovi clienti e aumentare le tue vendite

di Mirko Cuneo

clock image11 minuti

come trovare nuovi clienti

Se vuoi guadagnare di più con la tua attività devi vendere di più. Ma per aumentare le vendite ti servono nuovi clienti. Tanti. Questo non sarebbe un problema se tu avessi un budget illimitato da investire in pubblicità, ma sappiamo entrami che non è così.

I clienti non arrivano alla tua azienda da soli, allontana con tutte le tue forze questa idea.

Non basta che tu abbia un ottimo prodotto o servizio, in tanti vantano questa caratteristica, e nemmeno che il tuo staff sia particolarmente orientato al soddisfacimento del cliente o che tu abbia creato un bellissimo sito web.

Una delle prime lezioni che ho imparato come imprenditore è che i clienti non sanno che esisti e se non sei tu a dirglielo non lo scopriranno mai.

Esistono tante strategie diverse per acquisire nuovi clienti. Sai perché? Non è una sfida di poco conto.

I consumatori sono miliardi, è vero, ma non devono essere loro a trovare te. Non lo faranno. Devi essere tu a cercarli e fargli conoscere la tua impresa.

Tutti hanno bisogno di nuovi clienti, sia le imprese appena avviate sia quelle di vecchia data. Ecco perché è importante conoscere sempre nuove strategie per acquisire nuovi clienti. Qui troverai tutte le migliori tecniche che ho testato negli anni per la mia azienda e anche per quelle dei miei clienti.

Se vuoi assicurarti di non perderti le novità o i nuovi approcci alla vendita, al marketing e al corretto mindset per fare impresa, iscriviti alla mia newsletter. Ti basta cliccare sul pulsante rosso qui sotto per ricevere ogni settimana direttamente nella tua casella di posta gli argomenti che seleziono ed elaboro appositamente per imprenditori e professionisti.

Ma ora entriamo subito nel vivo del tema di oggi.

Se sei pronto, partiamo!

Come aumentare le vendite in modo intelligente

Se tu dovessi trovare nuovi clienti in questo momento cosa faresti? Qualche sponsorizzata su Facebook? Una campagna su Google?

Facile o meno che sia, trovare nuovi clienti è possibile e se hai risposto alle domande che ti ho fatto hai indovinato. Ma hai indovinato in parte

Mezzi come Facebook e Google devono far parte del tuo arsenale quando intendi aumentare la clientela della tua attività, ma non sono sufficienti.

Qual è l’ingrediente mancante? La strategia.

La tecnologia moderna è molto potente, ma è efficace solo se sai come utilizzarla. Programmare qualche campagna qua e là senza sapere a chi ti stai rivolgendo e cosa stai cercando ti fa solamente perdere pazienza, tempo e denaro.

Avere una strategia, invece, ti permette di allocare il budget correttamente, colpire il giusto target di riferimento e preparare una comunicazione adatta a suscitare una conversione nel pubblico.

Una volta che la strategia è pianificata, l’acquisizione dei clienti può essere messa in atto attraverso quei mezzi di comunicazione di cui abbiamo appena parlato. Vediamo come si imposta una corretta strategia.

come trovare nuovi clienti - strategia

Comprendi il tuo pubblico

Il prodotto o servizio che produci è pensato, prima di tutto, per rispondere alle esigenze del pubblico. Se vuoi che le tue vendite vadano a gonfie vele devi conoscere perfettamente le esigenze che il tuo prodotto o servizio soddisfa.

Il pubblico è la tua principale risorsa e tutto ciò che fai deve essere rivolto alla sua massima soddisfazione.

Una ricerca di mercato iniziale può sicuramente dirti quali sono le necessità e i problemi del tuo target di riferimento, ossia ciò che dovrai andare a soddisfare con il prodotto o servizio. Ma questo è solo il punto di partenza.

È importante ascoltare il pubblico in ogni fase dell’attività, leggere le sue recensioni, capire le paure, ascoltare i pensieri e capire i bisogni, così da poter adattare la tua linea di comunicazione aziendale e ottimizzare gli obiettivi.

Non di ultima importanza è anche l’aspettativa del tuo target sul prezzo. Devi sapere qual è il range che sono disposti a pagare i consumatori e tenerne sempre conto perché, se commetti un errore sul prezzo, rischi di perdere tutta la clientela a favore dei tuoi competitor.

Gestisci la comunicazione

Per trovare nuovi clienti non devi solamente sapere a chi ti rivolgi, ma devi anche saper creare interesse verso il tuo prodotto o servizio. Potresti aver trovato la soluzione a tutti i problemi del tuo pubblico ma, se non sei in grado di comunicargli questo messaggio, saranno in pochi ad effettuare un acquisto.

Partiamo dal presupposto che il tuo prodotto o servizio viene creato appositamente per soddisfare un’esigenza del tuo pubblico. La tua comunicazione dovrà partire proprio da questo: mettere in risalto cosa il prodotto o servizio può fare per esso.

Una buona comunicazione dev’essere in grado, prima di tutto, di attirare l’attenzione di quei consumatori che ancora non ti conoscono.

Ma questo non è sufficiente perché, dopo averlo attirato, l’interesse deve anche essere mantenuto alto nel tempo. In poche parole, i consumatori non devono dimenticarsi di te.

Infine, la comunicazione serve anche per ottenere delle conversioni. È importante persuadere i potenziali clienti sul fatto di non poter rinunciare al tuo prodotto o servizio, incentivando così l’acquisto.

Un principio da ricordare sempre quando si imposta la comunicazione è quello di essere coerenti, tanto nel mondo offline quanto nel mondo online.

Sviluppa un piano di acquisizione

Conoscere il tuo cliente tipo non solo ti aiuta nella creazione del prodotto o servizio e nella sua comunicazione, ma anche per sviluppare un piano di acquisizione dei clienti.

Creare un piano di acquisizione significa conoscere tante informazioni sia sul tuo prodotto o servizio sia sul cliente (o l’azienda) a cui intendi venderlo.

Devi sapere chi è il cliente tipo e come può trovare il tuo prodotto. È facile che lo scopra tramite social media? O attraverso una ricerca su Google?

Inoltre, è importante prendere in considerazione tutto il processo di vendita per stabilire se il tuo prodotto o servizio può essere acquistato velocemente da una singola persona oppure se il procedimento per arrivare alla conclusione dell’affare è più laborioso e deve essere passato al vaglio di più persone.

Creare un piano di acquisizione significa studiare quali sono le fonti del tuo cliente tipo su cui il tuo prodotto o servizio deve essere pubblicato affinché venga visto.

Ma attenzione! I consumatori oggi fanno moltissima ricerca online e sono attivi su piattaforme di tipo diverso. Tu devi essere sicuro di apparire nel luogo in cui si trovano quando sono già pronti per l’acquisto.

Trovare nuovi clienti online

Oggi il consumatore non si reca più in negozio o in azienda quando ha bisogno di un prodotto o servizio. Cerca prima online.

Se ci pensi bene, questo è un punto a tuo favore perché ti permette di intercettare i potenziali clienti senza particolari sforzi. Tuttavia, avere un sito web o una pagina Facebook non è sufficiente.

Hai bisogno di una strategia che comprenda le tecniche di web marketing.

Il primo passo se vuoi scoprire come trovare nuovi clienti è quello di capire i canali online su cui gli utenti navigano ed effettuano le loro ricerche.

Come mai è importante conoscere a fondo i canali? Non basta sapere che esistono, ovviamente. Se vuoi ottimizzare la tua comunicazione è bene conoscere come funzionano e come evolvono nel tempo.

Non penso di ripetermi inutilmente se ti sconsiglio di investire tempo per la creazione di contenuti, o soldi per il lancio di campagne online, senza aver prima studiato una solida strategia pensata ad hoc per ogni piattaforma sulla quale vuoi intervenire.

I due principali ambienti online in cui cercare nuovi clienti sono Google e i social media, ognuno operante secondo regole e principi propri.

Vediamo quali sono le principali strategie da applicare in questi due ambiti per attrarre nuova clientela e aumentare le vendite.

come trovare nuovi clienti online

Ricerca organica

Il sogno di ogni imprenditore è quello di vedere i clienti che arrivano di spontanea volontà sul sito per acquistare i suoi prodotti o servizi. Benché all’inizio io abbia detto che i clienti non arrivano da soli, esistono delle tecniche per far sì che una parte degli utenti scoprano il tuo brand in modo organico (quindi non a pagamento).

Oggi tutti cerchiamo informazioni online quando abbiamo intenzione di acquistare qualcosa. Apriamo Google (o un altro browser) e digitiamo le parole chiave che dovrebbero far apparire risultati interessanti per la nostra ricerca.

Questa si chiama ricerca organica.

In genere, gli utenti cliccano sui primi tre o quattro risultati che appaiono. Alcuni arrivano fino agli ultimi risultati della prima pagina, ma pochi passano alla seconda. L’obiettivo di un professionista è quindi quello di apparire nella prima pagina.

Ottimizzando il sito web aziendale attraverso i parametri della SEO (Search Engine Optimization), è possibile posizionare il sito si Google e farlo apparire nei primi risultati di ricerca.

Benché non si tratti di una strategia che fornisce risultati in tempi rapidi, consiglio questa tecnica per garantire un flusso di utenti costante sul lungo periodo.

Per ottenere risultati più immediati sui motori di ricerca è importante integrare una strategia organica ad una a pagamento, attraverso Google Ads.

Modifiche Google Ads: stop alla "pubblicazione accelerata"

Una strategia a pagamento consiste nella creazione di annunci che vengono pubblicati su Google e che ottengono la posizione più elevata nella pagina dei risultati.

La modalità più conveniente è quella denominata PPC (pay-per-click). Come è intuibile dal nome, in questa modalità di campagna il budget viene speso solo nel momento in cui un utente clicca sull’annuncio. Il sistema permette di ottimizzare tutto il capitale investito, senza rischio di spreco.

Un’altra modalità interessante è quella display, che consiste nella creazione di banner pubblicitari successivamente pubblicati su un cospicuo numero di siti web e applicazioni.

A questo punto occorre fare una precisazione. Una strategia di tipo organico è perfetta per far conoscere il tuo brand ad utenti che non ne hanno mai sentito parlare. Diversamente, le campagne a pagamento sono molto efficaci se intercettano quegli utenti che conoscono già il tuo brand e che cercano spesso una determinata tipologia di prodotto o servizio.

Social media

L’altro grande ambito su cui lavorare quando si intende trovare nuovi clienti è quello dei social media. Esattamente come accade su Google, anche per quanto riguarda i social esistono delle strategie orientate all’ottenimento di traffico organico e altre a pagamento che colpiscono in modo più mirato e celere il pubblico.

Analizziamo per prima l’acquisizione organica di clienti. Ci tengo a precisare che per i brand è più difficile ottenere un vasto pubblico sulla propria pagina Facebook (diversamente da quanto accade, per esempio, ai personaggi pubblici). Tuttavia, non è impossibile ed è questa possibilità che interessa a te.

Affinché i clienti interagiscano con un brand, qualunque sia la piattaforma presa in considerazione, è fondamentale pubblicare contenuti. Se l’aggiornamento dei contenuti è basso, sarà bassa anche l’interazione. Viceversa, se la pubblicazione di contenuti sarà regolare, porterà gli utenti ad interagire.

E non solo, perché creerai un senso di attesa. Loro si aspetteranno i tuoi post e visiteranno apposta la tua pagina.

Nonostante pubblicare post sui diversi social media sia un buon modo per mantenere alto l’engagement, molti brand trovano più efficace attrarre nuovi clienti grazie attraverso gli annunci a pagamento.

I social media hanno fatto passi da gigante in questo campo, attrezzandosi con le corrette funzionalità di marketing e pubblicità. Ad esempio, grazie al Business Manager è possibile creare in pochi minuti annunci mirati sia per Facebook che per Instagram.

Gli obiettivi che è possibile raggiungere con le campagne pubblicitarie sui social media sono i più disparati e tra questi troviamo anche l’acquisizione di nuovi lead oil traffico al sito web. Si tratta di una strategia che può essere efficacemente applicata in ogni momento, anche quando la pagina è avviata da tempo.

E quindi, che cosa devi fare?

Gli strumenti che ti consentono di trovare nuovi clienti sono gli stessi che utilizzi ogni giorno, ossia i motori di ricerca e i social media. A fare la differenza è la strategia.

Facciamo un breve recap:

  • Conosci il tuo pubblico di riferimento
  • Pianifica la strategia
  • Sviluppa un piano di acquisizione clienti
  • Utilizza gli strumenti giusti
  • Continua a scoprire e ad imparare nuove tecniche

Se vuoi una strategia vincente senza perdere tempo affidati a un professionista del settore.

Io posso aiutarti a studiare il posizionamento del tuo brand e creare i contenuti più adatti ad intercettare il target di riferimento. Inoltre, le piattaforme attraverso le quali vengono create le campagne a pagamento mutano in continuazione ed è per questo che avrai bisogno di continuo aggiornamento.

Iscriviti alla mia newsletter e fai il primo passo decisivo che ti permetterà di far crescere il tuo business. Tutto quello che devi sapere si racchiude nelle aree della vendita, del marketing e del mindset. Clicca sul pulsante rosso e riceverai guide, consigli, tips e la motivazione che serve per affermarti come leader di mercato e portare al successo la tua impresa.

image of Mirko Cuneo

Mirko Cuneo

Aiuto aziende e professionisti a potenziare il proprio business, in modo che possano aumentare i propri guadagni, clienti e la rispettabilità del proprio brand.

Ti serve aiuto? Clicca QUI

Nessun commento

Commenta