Cos’è il Digital Marketing, come funziona e come sta cambiando

Sai davvero cos’è il Digital Marketing?

Se ti chiedessi: il Digital Marketing cos’è? Quale sarebbe la tua risposta?

Domanda facile vero? Ormai tutti conoscono questo termine e a cosa si riferisce. D’altronde, chiedendo a 10 persone “Ma il Digital Marketing cos’è?”, sono sicuro che otterrei 10 risposte differenti. O forse 9 perché un paio potrebbero anche assomigliarsi.

Il Digital Marketing, infatti, è un termine che crea ancora confusione per tanti, nonostante sia ormai un argomento e una pratica diffusa e utilizzata. Anche se non da tutti nel modo giusto!

C’è differenza tra mettere in campo strategie mirate di marketing digitale ed essere presenti sul web con un sito che non converte e avere il profilo sulle più famose piattaforme social.

Perciò, oggi voglio dedicare un po’ di spazio e di tempo per lucidare le idee a chi ancora non le ha così chiare su cos’è il Digital Marketing e sulle strategie di Web Marketing per un business di successo.

Cos’è il Digital Marketing?

Il digital marketing è un argomento sicuramente molto ricco e pieno di sfumature, un tema in continuo fermento su cui devi restare aggiornato per non arenarti. Un contenitore così vasto da comprendere una varietà pressoché interminabile di strategie e strumenti. Questo lo rende un settore complesso da conoscere in tutti i suoi dettagli e in cui non si smette mai di imparare. Ma capire che cos’è il digital marketing per davvero, non è poi così difficile come può sembrare.

Per essere il più chiaro possibile e farla breve, il Digital Marketing è marketing, ma che utilizza gli strumenti offerti dalla tecnologia. Allora, il marketing che cos’è? È l’insieme di quelle tecniche attraverso cui fai conoscere la tua azienda all’esterno, promuovi il tuo prodotto, comunichi il valore del tuo brand.

La differenza principale tra il marketing digitale e quello tradizionale si basa soprattutto sulla scelta degli strumenti e dei mezzi che vuoi utilizzare per la tua comunicazione.

Digital Marketing vs Marketing Tradizionale

Il marketing tradizionale utilizza strumenti che non hanno a che fare con la rete, come giornali, cartelloni pubblicitari, posta cartacea, radio, tv, ecc. Queste sono strategie che possono ancora funzionare per alcuni tipi di comunicazione che devono però essere strutturate accuratamente e nei minimi dettagli. Inoltre, richiede un budget molto più elevato.

Di solito sono le grosse aziende che possono permettersi di fare questo tipo di pubblicità, anche se ricordo che il marketing non è solo promozioni e pubblicità. Il marketing è un processo molto più complesso in cui ricade anche la pianificazione di prezzi e costi di un prodotto o un servizio. È un mix tra la scienza e l’arte di individuare, creare e fornire valore per soddisfare le esigenze del mercato.

Gli strumenti del digital marketing, invece, sono il Search Engine Marketing, il content marketing su social e blog, le email, i contenuti video, le campagne pay-per-click e l’advertising. Gli obiettivi del marketing sono pressoché i medesimi, ma la diversità sta nella scelta degli strumenti per arrivare al risultato.

I vantaggi del digital marketing

Una volta chiaro cos’è il digital marketing vediamo perché è bene sceglierlo e come sfruttarlo in modo che sia efficace.

In generale, il digital marketing conviene alle start-up e alle piccole o medie imprese per una questione economica e di mercato. Intendo che il marketing digitale è meno dispendioso rispetto a quello tradizionale. Con questo non voglio dire che non abbia costi, ma questi sono più ridotti e diversamente allocati.

Il digitale è lo scenario sempre più nitido del mondo in cui viviamo e il linguaggio delle nuove generazioni. Se non popoli la realtà virtuale, molti dei consumatori del presente e del futuro non si accorgeranno nemmeno della tua presenza.

Poi, ti hanno mai detto quanto sono importanti i dati e le informazioni? Credo che tu lo abbia già sentito. Ed è proprio così: sapere come si comportano gli utenti e come ti comporti tu, può davvero fare la differenza per il tuo business.

Il digital marketing ti permette di raccogliere informazioni, di misurare e di sperimentare attraverso i test che cosa stai facendo. Il tutto in maniera più rapida e anche automatizzata. Analizzare gli andamenti delle tue campagne di marketing è fondamentale perché ti fa capire se stai andando nella direzione giusta ed eventualmente puoi aggiustare il tiro.

Sfrutta tutte le opzioni digitali che hai a disposizione, questa è la chiave per massimizzare il tuo budget e i tuoi risultati di marketing. Inizia a guardare con occhi curiosi le diverse opportunità.

Anche perché, il digital marketing e i suoi strumenti sono in continua evoluzione, anno dopo anno. Molte delle strategie che funzionavano prima adesso non fanno più gli stessi risultati.

Tu sei sicuro di essere al passo con tutte le novità in ambito digital?

6 novità nel Digital Marketing

Il marketing digitale è in continuo mutamento e le tue strategie devono adeguarsi alle novità, altrimenti non funzioneranno più. Non lasciare che il tuo investimento sia solo una spesa, che per di più potrebbe danneggiarti. Leggi le 6 principali novità nel mondo del marketing digitale e come sta cambiando nel 2019. Cambieranno anche il tuo modo di pensare e fare marketing.

Segui i miei consigli e richiedi una consulenza per saperne di più se vuoi far prosperare la tua attività.

1. Approccio omni-canale

La prima cosa che devi sapere è che il marketing digitale sta diventando sempre di più omni-canale. Ciò vuol dire che, se prima un business poteva permettersi di comunicare solo attraverso un mezzo, adesso non è più così. Anche per questo sono cambiate le tattiche che erano utili in un passato nemmeno troppo lontano.

La tua comunicazione deve essere trasversale e passare su più piattaforme. Per esempio, non puoi limitarti ai post su Facebook, ma devi esserci anche su Instagram, magari Pinterest, ecc. Inoltre, devi sfruttare vari tipi di strategie che convergano tutte allo stesso obiettivo, parlo di: growth hacking, funnel marketing, content marketing, pay-per-click, advertising, SEO e tanto altro.

I canali sono tutti molto affollati e puoi intercettare gli utenti solo se agisci su più fronti. Altrimenti arriveranno sempre i tuoi concorrenti per primi.

2. Ricerca vocale

Cambiano anche i metodi di ricerca su Google. Infatti, è sempre più in voga l’abitudine di “parlare” con i propri dispositivi. È molto più semplice e immediato, in certe occasioni, utilizzare la ricerca vocale piuttosto che digitare sulla tastiera. Soprattutto se si sta facendo altro, se si è di corsa o in giro per la città.

Questa tecnica di ricerca è esplosa insieme al diffuso utilizzo dei device mobili che hanno reso possibile accedere alla rete e alle informazioni ovunque e sempre. Comscore stima che dal 2020 almeno la metà delle ricerche verranno fatte usando la voce.

Quindi, tu cosa devi fare per non danneggiare il tuo business? Implementa nella tua strategia di digital marketing anche la SEO applicata alla ricerca vocale per ottimizzare i tuoi contenuti. Così ti assicurerai di essere intercettato anche dagli utenti che sfruttano il voice search abitualmente.

3. Funnel Marketing

Le canalizzazioni di vendita, o funnel marketing, sono sempre più popolari tra le strategie di marketing. Ma sono ancora relativamente in pochi quelle ad utilizzarle. Prendile seriamente in considerazione per la tua attività, perché possono dare un vero vantaggio al tuo business rispetto a quello dei tuoi competitor.

Il funnel marketing offre agli utenti un percorso a fasi, o meglio, cerca di intercettarli nella fase dell’imbuto in cui si trovano. Questo serve a instaurare con loro la giusta comunicazione.

Pensa come sarebbe bello offrire ad un tuo potenziale cliente proprio quello di cui ha bisogno nel momento giusto. Ora lo puoi fare con le canalizzazioni di vendita.

Il funnel marketing non è così facile da mettere in pratica in modo efficace, quindi se hai bisogno di qualche consiglio chiedimi pure una consulenza. Lo sfrutto ogni giorno all’interno della mia azienda e ho aiutato molti dei miei clienti.

4. Content Marketing

La forza del contenuto, che si inserisce in ogni momento delle strategie di digital marketing, è che può dare alle persone maggiori informazioni. Dire le cose giuste al momento giusto può essere davvero fondamentale per la crescita di un business.

Anche perché le persone tendono, sempre di più, ad affidarsi alle altre persone piuttosto che ad un marchio impersonale. Ogni utente ricerca l’aspetto umano che c’è dietro ogni attività ed è ai tuoi valori che si affeziona. Anche in questo caso devi usare il tono di voce adeguato e curare nei particolari il tuo modo di relazionarti con gli utenti. Anche il modo di usare le parole è una strategia che viene accuratamente studiata e strutturata, altrimenti non riuscirai ad entrare in contatto con gli utenti.

5. Video Marketing

Quando si parla di contenuto non si può più prescindere dai video. Sono sempre più richiesti perché immediati e di più facile interpretazione. Moltissime sono le persone che utilizzano Youtube per cercare informazioni, consigli e tutorial. Il video marketing permette di entrare maggiormente in sintonia con chi parla perché la relazione non si crea solo attraverso il linguaggio verbale, ma anche quello della mimica e del corpo.

6. Podcast

I podcast sono contenuti audio che ogni utente può fruire agilmente con il suo smartphone mettendo le cuffie e passeggiando per la strada. È facile come ascoltare la musica o la radio. Potresti inserirli nella tua strategia di digital marketing se pensi di avere argomentazioni da trattare che possano avere uno sviluppo nel tempo.

Conclusione

Ognuno di questi punti merita un articolo dedicato, o anche più di uno. Puoi trovare molti approfondimenti navigando tra le categorie del mio blog.

Presta sempre attenzione ai cambiamenti che avvengono perché ovunque puoi trarre spunto o ispirazione per sperimentare una nuova strategia. Oppure affidati a chi lavora su questi argomenti ogni giorno e fatti consigliare sulle strategie di digital marketing più utili alla tua situazione.

Concludo riprendendo la domanda iniziale: il Digital Marketing, cos’è? La risposta che ho dato è che è sempre marketing, però indossa degli abiti differenti rispetto a quello tradizionale. Andando avanti la normalità sarà sempre di più il digitale. Quindi, il digital marketing non avrà più bisogno di essere definito così, ma tornerà ad essere chiamato solo marketing.

Potrebbe piacerti anche